Giugno

1 GIUGNO 2005
Fine settimana ricco di gare per i nostri atleti, impegnati sia sabato che domenica scorsa in diversi campi, cominciamo dagli esordienti che a Marostica nelle gare dei 60metri e salto in alto hanno fatto incetta di medaglie con Alessio Stragliotto, Davide De Nardi, Matteo Bosio al maschile e con Laura Pellizzer al femminile, i quattro hanno composto anche una staffetta 4×100 mista che li ha visti chiudere al secondo posto battuti soltanto dalla compagine vicentina del Csi Fiamm. Nella cittadina degli scacchi gareggiavano anche i ragazzi e ragazze in campo per l’assegnazione del titolo provinciale di triathlon (60m, lungo, peso), a prevalere, nella gara  femminile la nostra portacolori Elena Zonta che conferma così la leadership provinciale dopo il titolo conquistato a gennaio nella rassegna al coperto. Nella giornata di domenica, Elena Zonta è stata poi impegnata, assieme a Valentina Lando, nel trofeo delle provincie, gara riservata alle rappresentative provinciali del triveneto; Elena ha conseguito un quinto posto nell’alto con la misura di 1,42 mentre Valentina, convocata per la gara di peso, con 8,67 si è classificata al 10°posto; entrambe hanno contribuito al terzo posto della rappresentativa vicentina.
A Montebelluna invece, si sono svolti i campionati di società di prove multiple, per la squadra maschile, impegnata del pentathlon (100hs, lungo, giavellotto, alto e 1000) ottimo secondo posto, battuti soltanto dai padroni di casa. Di seguito la classifica di società:
1. Veneto Banca Montebelluna  7.815 punti, 2. Atl. Nevi (Fabio Sgarbossa, Matteo Cenci, Nicola Stragliotto, Nicolò Lago) 6.396, 3. Galliera Veneta 6.248. Non ha partecipato purtroppo la squadra femminile.
A Majano infine, ultima fase di recupero per i CdS assoluti prima della composizione delle finali nazionali e interregionali; impegnati nella cittadina udinese Stefano Bussolaro (400m in 55″06), Alessandra Sulsente (400m in 1’08″13) e Sara Bizzotto tornata, dopo un fastidioso infortunio, a correre i 1500 (5’09″79 il crono).

2 GIUGNO 2005
Quattro nostri atleti a Grosseto per i campionati italiani Junior/Promesse

Elisa Trevisan, sette fatiche in terra di Francia
Nei giorni 3/4/5 giugno si svolgeranno a Grosseto i Campionati Italiani Individuali per le categorie Juniores e Promesse. A questa prestigiosissima manifestazione prenderanno parte anche alcuni atleti del vivaio NEVI, che hanno ottenuto, nel corso della stagione i minimi di partecipazione previsti.
Nella categoria Junior scenderà in pedana del lungo Mauro Baggio (portacolori della libertas Padova), il campione italiano allievi della scorsa stagione dovrà fare i conti con gli avversari della nuova categoria. Nella categoria Promesse sarà impegnata la sorella di Mauro, Claudia (atletica Valsugana) impegnata sia nei 100 che nei 200 cercherà di ottenere riscontri cronometrici che le permettano di avvicinare il podio. Mara Zen (lib. Padova) sarà impegnata nel lancio del giavellotto con la speranza di cogliere una misura che avvicini i 38 metri, infine Alessandro Marcon (lib. Padova) gareggerà nel giro di pista con barriere con l’obiettivo di conquistare un posto in finale e di abbattere il “muro” dei 54 secondi.
Nel fine settimana inoltre, importante partecipazione di Elisa Trevisan al meeting di prove multiple di Arles, l’invito, giunto direttamente dagli organizzatori francesi rappresenta un ulteriore riconoscimento della crescita della 24enne rossanese.
In bocca al lupo a tutti i nostri atleti!!

6 GIUGNO 2005
Mauro e Claudia Baggio argento e bronzo a Grosseto!!
Baggio=medaglie… questo viene da dire dopo l’ottima trasferta di Grosseto in occasione dei campionati italiani Junior/Promesse; andiamo con ordine: nel pomeriggio di venerdì Claudia ha inanellato nell’arco di tempo di 4 ore 3 volate di 100metri come non le aveva mai corse: in batteria subito primato personale con 12″10 con 2,1 m/s di vento contrario, in semifinale riusciva a fare ancora meglio con 12″05, ma era in finale che dava il meglio di sè correndo in 12″01 e piazzandosi al terzo posto dietro a Vincenza Calì e Doris Tommasini, risultato questo che la proietta nell’elite giovanile della velocità femminile italiana, ora Claudia è pronta per il suo primo 100 metri under 12″. Poteva Mauro rimanere inerme davanti all’ottima prestazione della sorella? NO! e così anche Mauro ha inanellato una serie di salti stupenda, arrivato a Grosseto con un personale di 6,74 ventoso, Mauro ha stabilito al primo salto il nuovo primato personale di 6,77, al secondo 6,91, poi dopo due nulli, al quinto salto è riuscito ad atterrare a 6,93, a quel punto, il nostro atleta, che era al comando della gara dal primo salto, ha dovuto guardare impotente l’ultimo balzo di Simone Maestrelli, atleta della Toscana Atletica, atterrare a 6,99, misura che relegava Mauro in seconda posizione, l’ultimo disperato salto di Baggio non andava oltre ai 6,75, risultato: medaglia di argento che a quel punto risultava amara ma su cui Mauro nemmeno sperava prima della gara. In chiaro-scuro invece la gara di Alessandro Marcon e Mara Zen; Alessandro, dopo aver conquistato la finale dei 400hs, correndo una batteria a mò di kamikaze a causa di un avvio troppo veloce, ha ottenuto, in finale, il settimo posto con il miglior crono stagionale di 54″41 condizionato tuttavia dall’enorme sforzo espresso nella qualificazione del giorno prima. Mara invece, dopo aver lanciato il proprio giavellotto in maniera soddisfacente nelle prove di riscaldamento, si è dovuta accontentare di una miglior misura di 32,44 nei lanci di qualificazione che l’hanno relegata in 14^ posizione.
Infine resoconto della gara di Elisa Trevisan impegnata nell’eptathlon in Francia: Elisa non è riuscita nell’intento di avvicinare il minimo di partecipazione ai mondiali fissato dalla FIDAL, in prima giornata 100hs: 13″66  alto 1,64 peso 12,69 200: 24″81; seconda giornata che, condizionata dal forte vento, ha compromesso le prestazione di Elisa con un 5,62 nel lungo e poco più di 35m di giavellotto che l’hanno portata a rinunciare all’ultima gara degli 800 per preservare il proprio fisico per le prossime gare.

6 GIUGNO 2005
CdS Cadetti e Cadette, sia maschi che femmine al settimo posto regionale, Matteo Cenci vincitore con primato personale nel lancio del disco

Nello scorso Week-end, ad Abano terme, si sono svolti i Campionati regionali per società per le categorie Cadetti e Cadette, L’associazione Atletica NEVI era presente con entrambe le squadre forte del secondo posto conquistato nelle fasi provinciali. Nella finale regionale le due squadre però non hanno saputo andare oltre il settimo posto, ma, se le cadette si sono confermate seconda forza della provincia di Vicenza i maschi hanno dovuto subire il ritorno della Compagine del Gab Bassano, da segnalare però l’ottimo successo, a livello individuale di Matteo Cenci che nel disco si è proposto come leader regionale con il nuovo personale di 33,90 metri. Nella sezione STAGIONE 2005 tutti i risultati.

13 GIUGNO 2005
Libertas Padova settima nella finale B, importante contributo degli atleti Nevi
Discreto settimo posto conquistato dai maschi dell’atletica Libertas Padova nella quale confluiscono gli atleti della N.E.VI. fin dalla categoria Allievi. Nella finale B svoltasi ieri a Conegliano, dove partecipavano le 12 squadre della categoria assoluta più forti del triveneto che non avevano trovato accesso alle finali A, sono stati diversi i buoni risultati dei “nostri”: Alessandro Marcon ha conquistato il 5° posto nei 110hs (15″24) e il 2° gradino del podio nella gara a lui più congeniale i 400hs (54″58), per Mauro Baggio ottimo terzo posto nel salto in lungo con conferma dello standard raggiunto una settimana fa agli italiani di Grosseto (6,90), Daniele Degetto ha ottenuto un buon quinto posto nel salto con l’asta con il nuovo record personale di 3,80 metri, Antonio Lisciotto con 11″55 nei 100 metri ha ottenuto il 6°posto, Stefano Bussolaro si è classificato 7° negli 800 con il tempo di 1’58” e Alessandro Dissegna 12° nei 1500 con 4’49” mentre Mirko Marcon è incappato in una squalifica per invasione di corsia dopo che nei 400 aveva conquistato l’8° posto, buona invece la prestazione della staffetta svedese (100+200+300+400) dove Enrico Fabris, Antonio Lisciotto, Mauro Baggio e stefano Bussolaro hanno ottenuto il 5° posto con il tempo di 2’02”.

13 GIUGNO 2005
Matteo Cenci in rappresentativa Regionale!!
E’ con soddisfazione che l’atletica N.E.VI. informa che Matteo Cenci difenderà i colori del Veneto nella manifestazione di domenica 19 a Fidenza (Parma) dove sarà in palio il Trofeo Ceresini, classico trofeo riservato alle rappresentative regionali del nord e centro Italia. Matteo, alla prima convocazione regionale, ha  conquistato la convocazione nel lancio del Disco, disciplina nella quale ha vinto anche ai recenti campionati regionali per società e in cui ha stabilito l’attuale miglior misura in regione con 33,90, un grosso in bocca al lupo a Matteo con l’augurio che difenda dignitosamente i colori del veneto e della nostra associazione!! Clikka Qui per vedere il profilo di Matteo

15 GIUGNO 2005
Alessandro campione regionale promesse nei 400hs
Poca ma qualificata la presenza di nostri atleti ai campionati regionali per le categorie assolute, promesse e juniores. La manifestazione, svoltasi nelle due giornate di ieri e oggi al campo San Giuliano di Mestre, ha visto il solo Alessandro scendere in pista anche a causa delle gare organizzate in giorni infrasettimanali. Nella gara dei 400hs Alessandro si è classificato al terzo posto assoluto ma non si è lasciato sfuggire il titolo promesse grazie al nuovo record stagionale di 54″22 (vicinissimo al suo 54″20 assoluto). Risultato che comunque lascia un pò di amaro in bocca per non aver ottenuto il tempo di 53″80 che avrebbe significato la partecipazione ai campionati italiani assoluti in programma tra 10 giorni a Bressanone; la stagione però è ancora lunga e densa di meeting dove Alessandro potrà continuare ad inseguire un crono under 54″ e proseguire la sua crescita tecnica. In bocca al lupo!!

20 GIUGNO 2005
Matteo settimo posto in rappresentativa, Elisa primeggia a Formia
Alla prima esperienza in rappresentativa regionale Matteo raccoglie un buon settimo posto. Nell’importante gara di Fidenza, competizione riservata a 11 selezioni  regionali del nord e centro Italia Matteo ha scagliato il suo disco a 29,29 metri, un po’ sotto i suoi standard abituali ma ha comunque mantenuto la posizione con cui si era presentato, un buon risultato quello di Matteo che ora si preparerà con ancora più convinzione in vista dei campionati regionali che si svolgeranno a settembre e che potrebbero aprirgli le porte al campionato italiano di categoria.
Buone notizie anche da Formia dove Elisa Trevisan ha vinto la 2^prova nazionale dei campionati italiani di società. Elisa, che si sta preparando in vista dell’importante appuntamento della coppa Europa di prove multiple che si terrà in Finlandia il primo week-end di Luglio, ha vinto con 5515 punti frutto delle seguenti prestazioni nelle singole gare: 100hs 13″99, alto 1,66m, peso 13,32m, 200 24″54 (p.b.), lungo 6,06m, giavellotto 38,62m, 800 2’42″71.

25 GIUGNO 2005
Ad Abano buoni risultati dei nostri Atleti!
La trasferta di ieri sera ad Abano ci ha regalato qualche podio e alcuni personali dovuti anche alla temperatura sicuramente più accettabile rispetto alle torride temperature registrate negli ultimi pomeriggi. Nota di merito per Lisa Guidolin che conferma le buone doti di velocista già apparse nella sua prima gara di sabato scorso: per lei conferma di 8″8 nei 60 metri che vale il 5° posto, buono anche il 3,90 nel lungo alla sua prima esperienza nella disciplina. Sempre nel lungo buon secondo posto per Elena Zonta anche se il suo 4,17 realizzato alla seconda prova nasconde uno stacco ben prima della tavoletta di stacco. Ad Abano si sono messi in luce anche Davide Esposito miglioratosi di ben 2 decimi nei 60 metri e sceso quindi a 8″5, (tempo che gli è valso il 4° posto), personale anche per Fabio Sgarbossa sceso a 10″2 negli 80 metri. Miglioramenti anche per Beatrice Siviero che nei 300hs ha realizzato il personale di 53″6 e per Giulia Campagnolo nel peso (8,74 e 3° posto). Nel peso cadetti secondo e terzo posto per noi con Luca Trento (11,49) e Matteo Cenci (11,44). Nel complesso buoni risultati per tutti! Nella sezione Stagione 2005 tutti i risultati del meeting

25 GIUGNO 2005
A Verona Elisa Trevisan a 1,68 nell’alto, 400isti in gran spolvero!
Al primo meeting in notturna della stagione i nostri atleti si sono presentati in gran spolvero! Ottime prestazioni da parte di Elisa che a una settimana dalla coppa Europa realizza 1,68 nel salto in alto e si conferma sopra i 13 metri nel peso, per lei sicuramente una conferma del suo stato di forma  che sicuramente le darà ancora più convinzione nel tentare di raggiungere il minimo di partecipazione ai Campionati del Mondo. Ottime notizie anche dai 400 dove Stefano Bussolaro scende sotto ai 50″ (un “muro” importante nei 400) realizzando 49″93 che sicuramente lo proietta in una nuova dimensione se non altro a livello regionale; ottimo miglioramento anche per Alessandro Marcon sceso a 50″86 anche se la sua prestazione coincide con un avvio troppo veloce che ha presentato “il conto” nell’ultimo rettilineo!! Nell’asta buoni risultati per Daniele Degetto (3,60) e Stefan Dobrin (2,80) e per Luca Bressan nel lancio del martello dove si è confermato con misure attorno ai 35 metri. Nota stonata della serata la prestazione di Antonio Lisciotto dove nei 100 non è andato meglio di 11″87 (quest’anno ha corso in 11″18), risultato che comunque è stato condizionato da un po’ di stanchezza dovuta dalla giornata lavorativa.

26 GIUGNO 2005
Elena Zonta a 1,48 nell’alto eguaglia il record sociale!
A Tezze i nostri atleti non si sono lasciati influenzare più di tanto dal caldo torrido, diversi infatti i personali registrati nella giornata di ieri. Elenchiamo di seguito i principali risutati: cominciamo da Elena Zonta che conferma il suo buon stato di forma attuale  eguagliando il record sociale nell’alto (con le gare scolastiche aveva già realizzato 1,50 ma nelle gare Fidal aveva valicato, finora, “solo” 1,46) miglioramento anche nei 60hs con il tempo di 10″1. Personale nel triplo per Letizia Guarise con 8,74 e buoni risultati ache nei 1000 dove, nonostante il caldo le nostre portacolori sono riuscite a correre molto vicino ai loro limiti: Giorgia Guarise 3’32” Letizia Guarise 3’43” (cat. Cadette) e Chiara Baggio 3’51” (cat. ragazze) e Davide Esposito 3’26” (cat. ragazzi). Record personale anche per Andrea Bizzotto sia nel triplo che nei 100hs gara quest’ultima, dove anche Nicolò Lago si migliora fino a 16″0. Miglioramenti anche per Davide Esposito e Samuele Degetto nei 60hs; ottimo anche Simone Trento che nell’alto incrementa il proprio record di ben 9cm arrivando fino a 1,34m mentre Matteo Cenci si conferma nel disco vincendo la gara con una misura di poco superiore ai 32 metri. Su stagione 2005 troverete i risultati della manifestazione non appena ci arriveranno!

26 GIUGNO 2005
Claudia Baggio settima assoluta nei 100 metri!

Dopo il terzo posto ai campionati italiani promesse di un mese fa nuova soddisfazione per Claudia che agli italiani assoluti raggiunge per la prima volta la finale ottenendo un buon 7° posto sicuramente ben augurante per il futuro. Claudia ha corso la batteria di qualificazione in 12″09 per poi correre la finale in 12″17 anche a causa del vento contrario di 1,5 m/s, Per la cronaca la gara è stata vinta da Vincenza Calì con i tempo di 11″59. Da parte nostra i complimenti a Claudia per questo bel risultato!

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top