A Trento Alessandro Franceschini riparte da dove aveva terminato l’anno scorso: 6.57 in lungo

alefranceschini1 Maggio di gare per i nostri atleti del settore assoluto; saliti a Trento per la 26^ edizione del meeting “Città di Trento”. Condizioni climatiche non ottimali e sicuramente più autunnali che primaverili ma buone le prime uscite individuali degli atleti dopo il “rodaggio” della settimana scorsa nelle staffette. Nei 100 piani subito vicino ai personali sia Andrea Costa che Stefano Marchesan che fanno fermare i cronometri rispettivamente in 11″74 e 12″20 mentre Alessandro Franceschini scende a 11″86 dando una spallata di decimi al vecchio personale. Nel lungo maschile ancora Alessandro Franceschini a mettersi in luce: sulla stessa pista dove aveva concluso la stagione precedente ai primi di ottobre con il personale a 6,59  ritrova subito il feeling giusto saltando a 6,57 anche se faticando molto durante la gara per trovare la giusta rincorsa complice le continue folate di vento che imperversavano, stesse condizioni negative che non hanno permesso ad Andrea Costa di esprimersi sui suoi livelli planando solo a 6.13. Nei 400 discreto test per Lisa Guidolin che “scalda la gamba” in 1’03″80 mentre Stefano Marchesan interpreta bene il suo primo 400 di stagione in un convincente 53″69 a soli 25 cent dal personal best. Nei 100 femminili Francesca Cappello ferma il crono a 13″91 mentre fanno il loro esordio nella categoria allieve le giovani Chiara Baggio e Lucrezia Faggion, per loro, impossibilitate a partecipare ai CdS di Vicenza del 2 e 3 Maggio primo sprint sui 100 in 14″26 e 15″49

RISULTATI

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top