Ottobre

02 Ottobre 2006
week-end d’oro per i nostri atleti: titoli provinciali e record personali e sociali a go-go!

Fine settimana veramente soddisfacente quello appena trascorso per gli atleti della NEVI: buoni risultati fin da sabato a Vicenza dove si è svolta la prima giornata dei campionati provinciali individuali, quattro sono stati i nostri atleti saliti sul gradino più alto del podio e che potranno fregiarsi del titolo di campione provinciale, Valentina Lando ha infatti vinto la gara del lancio del martello con la misura di 23,26, Marta Civiero nel giavellotto (già campionessa regionale) non ha avuto problemi nel vincere anche il titolo provinciale con la misura di 29,65; l’alto si è tinto di sfumature giallo-blu Nevi con la vittoria, nella categoria ragazze, di Veronica Battocchio salita a 1,50 che rappresenta anche il nuovo record sociale che già deteneva con 1,48 ma in coabitazione con Elena Zonta, Jessica Trevisan e Emanuela Ferraro. Vittoria anche nella categoria cadette dove Lisa Guidolin, anche lei con 1,50 stabilisce il suo nuovo record personale; in questa gara doppietta per noi con l’argento di Elena Zonta, seconda con 1,45. Ottimo argento anche per Andrea Bizzotto che conferma i recenti progressi con 3,00 metri nel salto con l’asta.
Risultati soddisfacenti anche ieri, a Marostica, nel tradizionale Trofeo Vimar dove sono stati diversi i miglioramenti dei nostri atleti, soprattutto nel salto in lungo con Giada Scapin, Giulia Campagnolo, Anna Maggiotto e Veronica Battocchio che migliorandosi fino a 4,43 ha conquistato il secondo gradino del podio. Secondo gradino del podio anche nel salto in alto cadetti per Andrea Bizzotto con il nuovo record personale di 1,72 mentre dopo un periodo abbastanza lungo di assenza dalle gare torna a far parlare di se Davide Esposito che nei 1000 stabilisce in un colpo solo il proprio record personale e il nuovo record sociale con l’ottimo tempo di 3’06” che migliora di ben 10″ il nostro vecchio primato sociale (Enrico Bigolin 3’16″9 nel 1997).

10 Ottobre 2006
Campionati Regionali di prove multiple ragazzi: Veronica Battocchio conquista il bronzo

Al termine di una gara combattutissima e incerta fino alle battute finali Veronica Battocchio ha conquistato ieri il bronzo nei campionati regionali di prove multiple ragazzi. La competizione, che si è svolta presso l’ottimo impianto di Bovolone, ha visto partire la nostra portacolori un pò sottotono lasciando subito fuggire le altre compagne di gara nella prova dei 60 metri, con 8″9 doveva infatti subito inseguire diverse atlete che realizzavano un tempo inferiore, nel lungo però con un salto a 4,43 che eguagliava il proprio personale tornava prepotentemente in gioco per le posizioni che contano, il terzo posto finale è maturato poi grazie a un buon lancio a 8,55 nel peso. Non è riuscito invece ad agguantare il podio Davide Esposito che conquista comunque un buon quinto posto finale grazie a 8″0 nei 60, 14,50 nel peso e 4,67 nel lungo. Buone nel complesso le prove di tutti i nostri atleti, ben 26 erano infatti gli atleti nevi presenti su un totale di 120 atleti totali. Da segnalare la buona prestazione di Giulia Campagnolo che con 9,68 è risultata la prima atleta nella prova del peso.

10 Ottobre 2006
3-5-7 è il nostro medagliere della seconda giornata dei campionati provinciali!
Buone notizie giungono dal campo scuola di Bassano dove stamattina si è svolta la seconda e ultima giornata dei campionati provinciali individuali, gara che chiudeva la stagione outdoor della provincia di Vicenza. Dopo le belle prove della settimana scorsa a Vicenza i nostri atleti hanno messo in pista tutta la loro grinta ed entusiasmo anche oggi. Alcuni, hanno infatti ottenuto prestazioni di valore, migliorando anche i propri personali. Tre sono stati i titoli vinti dai nostri, Marta Civiero con 10,12 nel peso conquista il titolo a suon di record personale: per lei un ottimo saluto alla categoria visto che l’anno prossimo diventerà un’atleta della categoria Allieve. Ottimo saluto alla categoria anche per Veronica Battocchio e Davide Esposito che si presenteranno, l’anno prossimo, alla nuova categoria cadetti forti dei titoli provinciali dei 60hs (10″0 il tempo di Veronica, 8″9 quello di Davide). Ben 5 sono state le medaglie d’argento con Lisa Guidolin negli 80hs con il tempo di 12″8, Davide Esposito nel Vortex (52,79), Andrea Bizzotto nel triplo (11,01) Carlo Alberto Oliviero nei 1000 con 3’26” e Laura Pellizzer (nella foto in alto), vera sorpresa della giornata che ha migliorato di ben 32 centimetri il proprio record nel lungo planando a 4,12 (4,09-4,08-4,12 la serie di salti) gara che l’ha vista accarezzare il titolo per due terzi di gara prima di venir superata di 8 cm da una portacolori di Schio. Sette sono state invece le medaglie di bronzo arrivate grazie alle prestazioni di Daniele Toniato nei 1000 (3’31″0) Simone Trento nell’alto (1,43), Luca Bigolin nei 300 (40″3), Samuele Degetto nel Vortex con 50,78, Enrico Guarise nel triplo con 9,38, bella prestazione e terzo posto anche per Chiara Baggio che nei 1000 con una tattica di gara accorta avvicina il personale fermando il crono a 3’41″; ottima prestazione anche per Elena Zonta nel triplo, in testa per tre quarti di gara con la misura di 9,38 si ritrova prima dell’ultimo salto in terza posizione dietro a due atlete rispettivamente con 9,66 e 9,61, per niente intimorita e determinata nel provare a riprendersi la leadership, Elena riesce però a migliorarsi solo fino a 9,53 che la fa restare in terza piazza ma che le permette di migliorare il proprio record personale e sociale che già le apparteneva.
Passerella finale anche per gli esordienti alle prese con le ultime gare della stagione e la premiazione finale del trofeo del presidente: tre atleti maschi e tre atleti femmine si sono classificati entro i primi 11 posti della graduatoria finale che potrete visualizzare anche nella sezione stagione 2006: si tratta di Trevisan Federica (5^) Marta Bernardi (6^) e Cervellin Agata (11^) tra le femmine e Stragliotto Alessio (4°) Carlesso Filippo (10°) e Zurlo Riccardo (11°) tra i maschi
.

10 Ottobre 2006
Matteo Cenci non va oltre i 34,41 nel disco agli italiani allievi
Un pò di delusione per Matteo Cenci che era in gara oggi a Fano nei campionati italiani per la categoria allievi, Matteo non è riuscito ad andare oltre i 34,41 metri che non gli hanno permesso di ottenere un piazzamento alla sua portata. A dire il vero anche un pò di sfortuna per Matteo che nel suo terzo lancio aveva lanciato vicino ai 40 metri e quindi ben oltre il suo personale di 40 metri, peccato che uno sbilanciamento in pedana abbia compromesso la bontà della prova costringendo il giudice ad annullare il lancio. Resta comunque la soddisfazione per Matteo di aver partecipato già dal primo anno di categoria alla massima rassegna nazionale, conoscendo l’atleta siamo sicuri che l’anno prossimo sarà in grado di esprimersi su livelli superiori… complimenti comunque a Matteo!

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top