Italiani allievi: Massimo Bano e una storia di come lo sport possa educare alla vita

agpOgni Campionato Italiano porta con se tante storie da raccontare, i primati personali, i bei piazzamenti, la trasferta..ogni Campionato Italiano diventa per chi lo ha vissuto, in qualche modo indimenticabile!
Qualche settimana fa vi abbiamo narrato le eroiche gesta di quattro donne che hanno tinto di SANP il podio tricolore della 4×400, oggi invece, è il turno di un eroe di giallo vestito, il suo nome è Massimo Bano.
Chi ha seguito le dirette di questi tre giorni di gare, sa che il nostro Massimo Bano, è stato l’atleta più citato di Agropoli 2019. Il comune Salernitano ha ospitato dal 21 al 23 giugno gli under 18 che si contendevano i titoli, quest’anno annesse anche le prove multiple che vedevano iscritti appunto Massimo Bano e Matteo Steffani, entrambi classe ’02, cresciuti nella nostra società consociata, l’atletica SANP, ma tesserati con noi di atletica NEVI.
Le loro dieci fatiche sono iniziate venerdì mattina nel migliore dei modi, personal best per entrambi nei 100 metri piani: 11”84 per Massimo e 12”23 per Matteo.
A seguire il salto in lungo, sede del fatto di qui si parlerà per il resto del weekend. Massimo fa un primo salto discreto, non sembra lunghissimo ma il misuratore dice 6.98, un secondo salto nullo vicino ai 7 metri e un terzo salto a 6.58. La prima super prestazione di Massimo lo piazza al 3° posto nella classifica parziale dove rimarrà fino a fine giornata grazie ad una strepitosa gara di salto in alto; un percorso netto senza errori che va dall’1.59 all’1.77.
A fine giornata dopo le gare di getto del peso e 400 metri, dove ottiene rispettivamente 10.75 e 55”87, Massimo si reca dai giudici a contestare quella super prestazione del lungo, frutto di un errore della giuria, che gli sarebbe valso un primato personale di ben 57 centimetri rispetto al proprio personale. Un gesto di onestà senza eguali di un ragazzo umile che come tanti dei nostri in pista ci mette il cuore! Nonostante il giudice avesse ufficializzato la misura, il suo primo salto è stato modificato e dunque la sua miglior prestazione è rimasta il 6.58, comunque nuovo primato personale e comunque sufficiente a garantirgli il 4° posto nella classifica parziale del Decathlon.
Il compagno Matteo invece, sfortunatamente, durante la gara di salto in lungo subisce un infortunio alla schiena che lo costringe a ritirarsi dal campionato italiano, seguirà dunque Massimo e lo accompagnerà nella sua impresa di 6 primati personali in 10 gare, con tanto di conseguimento del minimo nelle prove multiple per la categoria Juniores.
La seconda giornata stupefacente quanto la prima, Massimo inizia con il botto limando di 1” il suo precedente record nei 110 metri ad ostacoli e ferma il crono a 16”40.
Poi la gara di disco che non riusciamo a vedere perché ad Agropoli la pedana è esterna ma riecheggia nello stadio la voce dello speaker che ci annuncia il gran lancio di Massimo; un miglioramento all’ultimo lancio da vero campione: 34.15.
Di seguito un’altra ottima prestazione dalla pedana dell’asta dove Massimo stabilisce il nuovo PB passando oltre l’asticella posta a 3.80.
Il suo giavellotto atterra a 32.95, non va molto lontano ma ci sta dopo una serie di gare al top.
Chiudono i 1500 metri dove il nostro super atleta tenta di dare il tutto per tutto per cercare di guadagnare più punti possibili. Termina 11° con un novo incredibile primato personale di 5658 punti.
Durante la premiazione del Decathlon verrà poi chiamato per un premio speciale e meritatissimo, il premio fair play!
Siamo tanto contenti delle medaglie quanto di questi atti di bontà, l’atletica SANP e l’atletica NEVI cooperano per crescere degli atleti ma in primis crescono delle persone. Un animo buono, una mente motivata e un corpo sano mossi da una grande passione per l’atletica. Massimo è uno dei tanti bravi ragazzi del nostro vivaio che si dedica a questo meraviglioso sport con il cuore, ragazzi di cui la società va fiera; che il suo nobile gesto sia d’esempio a grandi e piccoli!
Bravo Massimo!!!

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top