Gennaio Febbraio Marzo

13 MARZO 2005
Vicenza d’argento nella gara per rappresentative, argento per Elena Zonta e bronzo per Davide Esposito nella gara individuale

Ottimi risultati dei nostri atleti alla finale regionale indoor di triathlon che si è svolta ieri al palazzetto di Selvazzano. L’atletica NEVI ha portato 4 suoi rappresentanti, infatti, oltre ai tre inizialmente convocati ( come potete leggere nelle precedenti news) si è aggiunta in extremis Veronica Battocchio a causa del forfait di una rappresentante della provincia di Vicenza. Tutti e 4 i nostri “mitici” atleti hanno contribuito in modo determinante al secondo posto della provincia di Vicenza per le gara delle selezioni Provinciali. A livello individuale spicca il secondo posto di  Elena Zonta con 1.686 punti (1.35; 9.34; 5″0) battuta soltanto dalla fortissima rappresentante della provincia di Treviso, mentre nella gara maschile Davide Esposito si è piazzato sul terzo gradino del podio 1.552 (1.30; 10.71; 5″0), anche lui leader della provincia di Vicenza e battuto soltanto dal rappresentante della provincia di Padova e per pochissimi punti dal rappresentante di Verona. Ai nostri quattro atleti vanno i nostri complimenti e un grosso in bocca al lupo per la stagione all’aperto!!

arrivano i nostriiii!!!

Foto di gruppo per la rappresentativa vicentina

Valentina Lando, per lei miglior lancio di 8,93 ; nell’alto valicherà quota 1,15

Elena Zonta nel lancio della palla medica

Veronica Battocchio, per lei miglior lancio di 7,04

Veronica alle prese con l’asticella a 1,20

Per Elena miglior salto di 1,35….ma Elena… ce lo salti o no l’1,40? :-)

Foto di tutti i partecipanti maschili disposti per selezioni provinciali

Davide all’arrivo dei 30 metri

premiazione maschile..Davide è terzo!!

..ed Elena è seconda!!!

Elena e Davide ritirano la coppa del secondo posto conquistato dalla provincia di Vicenza

 

13 MARZO 2005
Alla festa dell’atletica veneta che si è svolta la settimana scorsa a Padova e dove venivano premiati i migliori atleti e allenatori della stagione 2004 è stato premiato il nostro mitico allenatore Aldo Lorenzato con la quercia d’oro di primo livello che spetta a tutti quei tecnici che dimostrano capacità e dedizione non comuni nell’ambito del nostro sport, premiato anche il rossanese Mauro Baggio che ha conquistato, con la maglia dell’atletica libertas Padova, il titolo di campione italiano della categoria Allievi nel salto in lungo

 

1 MARZO 2005 Tre atleti ammessi alla finale regionale del trofeo mini-indoor
Tutti i risultati delle due manifestazioni fin qui disputate
Ci sono appena giunte, e subito pubblichiamo, le convocazioni per la finale regionale del trofeo mini-indoor che si svolgerà a Selvazzano (pd) il giorno 12 Marzo (in palio il titolo regionale sia individuale che di squadra), i nostri atleti convocati, che per l’occasione gareggeranno con la casacca della provincia di Vicenza sono: DAVIDE ESPOSITO per la categoria ragazzi, ELENA ZONTA e VALENTINA LANDO per la categoria Ragazze.  COMPLIMENTI!!
Sono arrivati anche i risultati delle gare disputate a Bassano e a Nove, per vederli cliccare QUI

27 FEBBRAIO 2005 i risultati della seconda manifestazione mini-indoor
A distanza di quasi un mese sono tornati a gareggiare gli atleti delle categorie esordienti e ragazzi per la seconda prova del mini-indoor svoltasi questa mattina nella palestra di Nove. Il mese trascorso dalla prima gara è servito a tutti i nostri atleti per allenarsi e sistemare quanto non aveva funzionato a Bassano il 31 Gennaio…praticamente tutti i nostri atleti si sono migliorati sia come prestazioni personali ma anche come piazzamenti in classifica, nella categoria esordienti maschi sono entrati nei primi dieci e quindi premiati sia Davide De Nardi (6°) che Alessio Stragliotto (9°) nella pari categoria femminile sono state premiate Anna Marchetti e Anna Maggiotto (8^ e 9^).
Nella categoria ragazzi Davide Esposito riesce a salire sul secondo gradino del podio (a Bassano si era classificato 4°) grazie ai nuovi record personali su alto e 30 metri. Nella gara femminile Elena Zonta riesce a trionfare (era giunta 2^ a Bassano), migliorandosi in tutte e tre le specialità ma è nel complesso un’ottima prova di squadra in quanto sul terzo gradino del podio è andata a fare compagnia ad Elena anche Valentina Lando e all’ottavo posto troviamo anche Veronica Battocchio.
Con questa gara si conclude la stagione indoor per la categoria esordienti mentre per le categorie ragazzi è prevista la finale regionale a Selvazzano (pd), il 12 Marzo, a cui accederanno gli atleti che hanno conseguito i migliori nove punteggi nelle due prove provinciali.
Siamo in attesa dei risultati ufficiali delle due manifestazioni fin qui disputate e di conseguenza anche delle convocazioni che pubblicheremo non appena in nostro possesso!!!…Nel frattempo…qui sotto trovate le foto della gara di oggi!!! (clicca per ingrandire la foto) ciao ciao alla prossima news!!

Ecco le immagini del campo di Rossano Veneto imbiancato dalla nevicata del 21 e 22 Febbraio!!


il rettilineo!!


la pedana di salto con l’asta!!


la prima corsia è libera…si può correre!!




20 FEBBRAIO 2005
Con immenso piacere salutiamo SOFIA GREGO!!! Fino alla stagione scorsa Sofia ha contribuito in modo importante ai notevoli risultati di squadra del settore femminile dell’A.L. Padova, ora, dopo aver conseguito la maturità nello scorso mese di luglio si trova in Irlanda, a Dublino per lavoro. Sofia, tramite e-mail ci fa sapere che ci segue costantemente grazie al nostro sito e coglie l’occasione per salutare  e abbracciare noi tutti incitandoci ad allenarci con tutta la passione che contraddistingue il nostro gruppo e complimentandosi per quanto fino ad ora fatto in questa prima parte di stagione!!!
Noi tutti rispondiamo con molto piacere mandandogli un grosso abbraccio e facendogli un grosso in bocca al lupo per il proseguo della sua esperienza!!
…un bacione ciao ciao

20 FEBBRAIO 2005
Il nuovo palasport di Ancona non sembra portare fortuna ai nostri colori.A distanza di una settimana dall’inaugurazione della nuova struttura dedicata interamente all’atletica, Elisa Trevisan, dopo l’amaro epilogo della settimana scorsa, ha colto, nel pomeriggio di sabato, un ottimo quarto posto nel lancio del peso, dietro a specialiste della disciplina, con il nuovo personale di 13,33 ;si deve però arrendere e abbandonare ogni velleità nei 60 hs, gara a cui teneva di più…8″70 il suo crono, tempo che per 3 centesimi non gli permette di andare in finale….Se 3 centesimi di secondo vi sembrano pochi che ne dite di 2 millesimi??eh già perchè proprio per un soffio Claudia Baggio non è riuscita a conquistare un prestigioso posto nella finale dei 60 piani, Claudia in mattinata aveva portato il proprio personale a 7″66 (precedente 7″70), tempo che ripetuto nella semifinale del pomeriggio non gli ha permesso di giocarsi un posto tra le prime 8 in Italia!(l’ultimo posto utile per l’accesso alla finale è stato decretato dalla valutazione dei millesimi dopo che altre due atlete, oltre a Claudia, avevano ottenuto il tempo di 7″66!!) Claudia ha poi contribuito in maniera determinante alla conquista dell’ottavo posto della sua nuova società, il GS Valsugana Trentino, nella staffetta 4×200. Nei 200 di questa mattina invece, si è arresa fin dalle batterie con il tempo di 26″15 un tempo piuttosto alto probabilmente dovuto anche dall’intensa giornata di gare ed emozioni passata il giorno precedente.
Con questa gara si chiude la stagione indoor per gli atleti della categoria assoluta, riprenderanno gli allenamenti in vista della stagione all’aperto già da lunedì e qualcuno di loro sicuramente con una grossa voglia di rifarsi, come spiega Elisa: “é stato un periodo strano…anche nei 60hs di oggi mi sembrava di andare forte, poi invece sono rimasta fuori dalla finale, ma non mi abbatto, sono stata ammalata e non sono stata nelle condizioni per allenarmi al meglio, anche l’anno scorso le indoor non erano andate sto granchè poi all’aperto la musica è decisamente cambiata!!! Speriamo vada così anche quest’anno”… Lo speriamo anche noi!!! Forza ragazzi e ragazze, ci attendiamo grandi cose da tutti voi!! un grosso in bocca al lupo e buon allenamento!!!

14 FEBBRAIO 2005 Campionati Italiani di Prove Multiple: arriva la prima medaglia della stagione!!
Scriviamo questa notizia con un misto di soddisfazione (per la prima medaglia della stagione 2005 conquistata da una nostra atleta) e di tristezza per quello che poteva essere il week-end e invece non è stato… Elisa Trevisan torna dai campionati italiani di prove multiple (pentathlon) di Ancona con un bronzo, il che è sicuramente un risultato di rilievo assoluto, ma che lascia un pò di tristezza per come è terminata la gara, Elisa nelle prime quattro prove aveva dato filo da torcere alla vincitrice Silvia Dalla  Piana risultando la migliore nei 60hs e nel peso ma è crollata nell’ultima prova (800 metri) perdendo anche la seconda posizione a vantaggio della giovane (classe 1985) Cecilia Ricali. Elisa ha pagato sicuramente il periodo poco brillante dal punto di vista fisico (leggi influenza!!) che ha vissuto nelle settimane appena passate…siamo però sicuri che Elisa riuscirà a recuperare e a riprendersi con gli interessi quanto gli è sfuggito in questo week-end!!
Questi i risultati di Elisa:
60hs: 8″64 –>987 punti
alto: 1,63 –>771 punti
lungo:5,59 –>729 punti
peso: 13,31 –>748 punti
800 metri: 2’37″58 –>601 punti
….e questa la classifica finale: (prime cinque)

Cl. Atleta Anno Cat. Società Punti
1 DALLA PIANA Silvia 1975 SF RM131 FONDIARIA – SAI ATLETICA 4009
2 RICALI Cecilia 1985 PF PV410 DARRA ATL. TORVECA VIGEVANO 3853
3 TREVISAN Elisa 1980 SF RM002 G.S. FIAMME AZZURRE 3833
4 TANI Sara 1983 PF FI007 TOSCANA ATL.EMPOLI 3629
5 RENDINA Laura 1983 PF RM131 FONDIARIA – SAI ATLETICA 3588

8 FEBBRAIO 2005 Genova: Campionati in Agrodolce!!
E’ proprio il caso di dirlo: il week-end di Genova poteva essere più ricco di soddisfazioni ma restano comunque le sensazioni che, per i nostri tre portacolori, la stagione 2005 possa riservare diverse soddisfazioni!!
Cominciamo con Claudia Baggio che nel primo pomeriggio di sabato aveva iniziato nel migliore dei modi destando grande impressione nella qualificazione dei 60 piani, per lei vittoria della propria batteria con un ottimo 7″71, accesso diretto alla finale e terzo tempo di qualificazione; la finale del tardo pomeriggio riservava però un amaro epilogo, Claudia, dopo una brillante partenza perde un appoggio dopo circa venti metri, si contrae e arriva quarta al fotophinish: vittoria per Doris Tomasini della Quercia Rovereto con 7″4 (il crono automatico era saltato!!!) per Claudia 7″5, stesso crono della seconda e terza classificata. Domenica invece impegno mattutino con la qualificazione dei 200, partenza un po’ lenta ma Claudia si distende nel finale vince la batteria con 25″34 e approda in finale dove si classifica al quinto posto con 25″70. “Sono dispiaciuta per il quarto posto dei 60″ afferma Claudia, “stavo veramente bene ma probabilmente la tensione mi ha giocato un brutto scherzo, comunque stò migliorando…due anni fa a Grosseto dopo il quarto posto nei 100 metri a un centesimo dalla vittoria non avevo saputo reagire e nella qualificazione dei 200 del giorno successivo ero senza forze e sono uscita subito!! qui ho saputo tirare fuori gli artigli, avanti così!!”
Situazione leggermente diversa per Alessandro Marcon, il nostro quattrocentista ad ostacoli si è cimentato, nel pomeriggio di sabato, nella sua distanza preferita ma senza le barriere, ne è uscito un buon personale: 51″60 che migliora di ben sei decimi il suo record precedente. Domenica invece, era la volta dei 60 hs, dopo una qualificazione conquistata con il tempo di 8″63 nella finale Alessandro era avviato a un tempo molto vicino al proprio personale quando ha sbattuto contro l’ultima barriera che lo ha praticamente fermato e lo ha fatto chiudere in ottava posizione con un poco provante 8″74. “Sono contento per il tempo dei 400″ afferma Alessandro, “ero venuto qui con l’intenzione di fare il personale ma c’era anche il timore di affrontare una distanza su un anello stretto come quello indoor, è stata più una gara di mezzofondo che di velocità, complice il rientro alla corda dopo il primo giro…pago sicuramente qualche decimo dovuto all’inesperienza!! nei 60 hs volevo assolutamente conquistare un posto in finale ma, poi si sà..l’appetito vien mangiando e mi aspettavo un crono migliore…sbattere contro un hs sono cose che capitano, va bene così, ora mi ributto sulla preparazione per i 400hs, ho buone sensazioni!!”
Una gara piena di rimpianti quella di Mauro Baggio, nel salto in lungo non è riuscito ad andare oltre i 6,36 che gli sono valsi solamente il nono posto, “mi dispiace di non essere riuscito ad andare in finale” afferma Mauro, “ho avuto sfortuna, bastavano solamente 6 cm in più per conquistare i tre salti della finale il che vuol dire che bastava uno stacco in pedana in occasione del terzo salto dove sono atterrato a 6,36…a quel punto avrei potuto dire la mia!! Sono comunque consapevole che negli ultimi giorni c’era qualche problema nella rincorsa che non sono riuscito a sistemare, quindi… ci vediamo all’aperto!!!

In questo fine settimana invece sarà la volta di Elisa Trevisan, impegnata ad Ancona nei campionati italiani di prove multiple….al prossimo aggiornamento amici!!

3 FEBBRAIO 2005 Obiettivo Genova!!
Ormai ci siamo!!! ieri sera i nostri atleti hanno eseguito le ultime rifiniture!! Accompagnati dal loro tecnico Prof. Aldo Lorenzato, carichi e convinti i nostri tre atleti partiranno domani alla volta di Genova per disputare i campionati italiani giovanili indoor, questi i nostri alfieri e le discipline su cui si cimenteranno:
Claudia Baggio :60 metri e 200 metri
Mauro Baggio: Salto in lungo
Alessandro Marcon : 400 metri e 60 hs
Un grosso in bocca al lupo!! Fatevi valere ragazzi!!

31 GENNAIO 2005 Progetto mini-indoor: Piccoli atleti crescono!!!
E’ proprio il caso di dirlo…abbiamo passato una mattinata diversa e ci siamo divertiti un casino!!! ehm….ops… volevo dire: ci siamo divertiti un sacco!!” questi i commenti che si sono sentiti stamattina al termine della prima gara indoor svoltasi a Bassano per le categorie esordienti e ragazzi. Il progetto mini-indoor, come nelle stagioni passate consiste in una gara di 30 metri, salto in alto e lancio della palla, ogni singola prestazione vale un punteggio da tabella FIDAL, la somma dei tre punteggi gara dà il punteggio totale di ogni atleta con il quale viene stilata la classifica.  
Un gruppo abbastanza numeroso quello della NEVI presente alle gare e che è tornato a casa con buoni risultati visto il secondo posto ottenuto nella categoria Ragazze da Elena Zonta a pochi punti dalla vincitrice e il quarto posto di Davide Esposito a una manciata di punti dal podio!!
Prossimo appuntamento il 27 Febbraio nella palestra di Nove!!
Al momento non possiamo scrivere tutti i risultati in quanto ci verranno comunicati a giorni e varranno immediatamente pubblicati qui sul sito!! a presto ciao ciao



.



31 GENNAIO 2005
Un pulmino carico di atleti è partito ieri da Rossano alla volta di Borgo Valsugana!! Di certo i nostri atleti devono essere partiti con il coltello tra i denti e ben decisi a ben figurare senza pensare al freddo che avrebbero trovato nella struttura coperta trentina…senza dubbio ci sono riusciti visto che diversi di loro sono tornati a casa con primati personali: nei 60 metri piani maschili vera e propria gara sociale, infatti ben 6 nostri atleti hanno dato vita a una vera e propria sfida. Antonio Lisciotto ha dimostrato ancora una volta di essere in forma fermando il crono a 7″23, Alessandro  Marcon 7″27, Mauro Baggio 7″41, Marco Gasparotto 7″61, Enrico Fabris 7″62, Daniele Degetto 7″90; ancora fermo ai box l’altro velocista locale, Mirko Marcon, in ritardo di preparazione a causa dell’infortunio patito l’anno scorso, tornerà a gareggiare nella stagione outdoor sperando in una piena guarigione!
Alessandro Marcon ha inoltre gareggiato anche nei 60 hs, anche lui sta dimostrando di essere in buona condizione, visto il 8″51 fatto registrare ieri,  stesso discorso vale per Mauro Baggio che nel lungo è balzato a 6,48, entrambi possono guardare con fiducia verso il prossimo week-end (Genova, Campionati italiani)
Buone prestazioni anche dal settore femminile, Claudia Baggio nei 60 con il 7″70 di ieri va a Genova facendo un pensierino al podio; Khaoula Bourian ha ottenuto un buon 8″33 nei 60 e 5,08 nel salto in lungo.
Discorso a parte meritano le prestazioni di Elisa Trevisan, alle prese con piccoli problemi di salute tipici della stagione ha ottenuto 7″71  nei 60 hs e 5,59m nel salto in lungo, per lei risultati del tutto “normali” ma che sono sicuramente un buon viatico per i campionati italiani di prove multiple di Ancona del 12 e 13 febbraio.
Questa mattina invece ha fatto il suo esordio stagionale Luca Bressan: a Schio in occasione del campionato regionale di lanci lunghi Luca ha scagliato il martello a 27,72 che risulta essere il suo personale con attrezzo da 6 kg, un grosso complimento all’atleta rossanese che in questo primo scorcio di stagione si sta allenando con dedizione e impegno!

27 GENNAIO 2005
Si può proprio dire che Elisa stia cominciando a scaldare il suo motore: in occasione della seconda tappa del trofeo “Carla Sport” svoltosi questa sera a Schio Elisa ha scagliato il peso a 13,05 metri che le è valso il personale indoor e il quarto posto dietro a specialiste della disciplina! Da segnalare la vittoria di Assunta Legnante, l’atleta napoletana infatti scagliando il peso a 17,90 ha conseguito il minimo pe la partecipazione agli europei indoor di Madrid (4-6 Marzo)

23 GENNAIO 2005
Anche Daniele ha fatto il proprio esordio!!! oramai la stagione indoor sta entrando nel vivo e così anche l’astista rossanese ha deciso di testare le proprie condizioni e vedere se il buon lavoro fin qui fatto in allenameto trova riscontro anche in gara… sicuramente positivo il risultato conseguito a Modena, se da una parte il 3,40 finale lascia un pò di amaro in bocca vista la volontà di “volare” subito oltre il personale di 3,50, dall’altra c’è la consapevolezza di aver eseguito la prova del 3,40 in modo impeccabile e con molta “luce” tra lui e l’asticella…. si tratta quindi di mettere a punto la tecnica perchè Daniele è chiaramente sulla strada giusta per una stagione ancora migliore della passata!!! …………alla prossima gara amici!!!

22 GENNAIO 2005
A distanza di sette giorni dall’esordio di Modena 3 nostri atleti sono tornati a calcare il tartan, sul rettilineo di Castenedolo (BS) Antonio Lisciotto conferma il suo buon momento abbassando nuovamente il personale sui 60 piani (7″31), Alessandro Marcon lo segue a ruota portandosi a 7″32 nei 60 piani e facendo fermare il crono a 8″71 nella finale dei 60Hs dopo aver migliorato,  nella batteria di qualificazione (8″67), il tempo fatto registrare a Modena sabato scorso. Mauro Baggio dopo aver gareggiato nei 60 piani (7″50) ha esordito nel salto in lungo che lo ha visto atterrare a metri 6,36. Per Alessandro e Mauro si tratta ora di finalizzare la preparazione al prossimo appuntamento agonistico che dovranno affrontare il 5 e 6 febbraio a Genova in occasione dei Campionati Italiani Giovanili. Domani a Modena esordio stagionale per Daniele Degetto!!! in Bocca al lupo e… al prossimo aggiornamento!!

15 GENNAIO 2005
E’ iniziata la stagione 2005 per gli atleti targati atletica Nevi, nella struttura indoor di Modena hanno fatto il loro esordio alcuni atleti e atlete della categoria Assoluta:
Claudia Baggio ha bagnato l’esordio con la divisa della nuova società (Atletica Pergine&Valsugana) con un ottimo tempo che gli è valso il primato personale e il terzo gradino del podio nella gara dei 60 metri piani, in finale la forte atleta rossanese ha fatto fermare il cronometro a 7″73, tempo di assoluto valore nazionale. Per Elisa Trevisan un discreto 1,55m nella gara di salto in alto dove ha eseguito anche un bel tentativo a 1,60 fallito di un soffio, la portacolori delle Fiamme Azzurre si è poi cimentata nella gara dei 60Hs dove con il tempo di 8″86 ha conquistato un ben augurante terzo posto. Buone notizie anche dai tre atleti della libertas Padova, Alessandro Marcon ha conquistato un discreto settimo posto nei 60Hs con il tempo di 8″69 e stabilito il personale nei 60 piani con 7″39. Antonio Lisciotto dopo l’ottima stagione 2004 inizia molto bene anche quest’anno con il personale nei 60 piani portato a 7″34, per lui una buona iniezione di fiducia per continuare con impegno la preparazione in vista delle gare all’aperto. Discreto ritorno alle gare anche per Mauro Baggio, il campione italiano in carica del salto in lungo allievi, esordisce nella nuova categoria Juniores con un 7″54 nei 60 piani, nella prossima settimana il primo test nel salto in lungo.

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top