Chiusa la stagione per gli allievi: A Macerata maschi noni e donne decime nella finale B

14520518_1394334940595078_2268516966459932698_nL’atletica NEVI torna da Macerata con il nono posto conquistato nella finale B dei campionati italiani di società. Si tratta di un buon risultato visto che la classifica di accesso alla finale ci vedeva ai nastri con il decimo punteggio, dunque una posizione guadagnata! Un pò di amaro in bocca per il fatto che dopo la prima giornata di gare eravamo al sesto posto soprattutto grazie a due vittorie condite da primati personali: se quella di Artiom Cheltoutor nel giavellotto era prevista e condita dal primato personale di 53.85 meno previsto era l’exploit di Giacomo Zampese vincitore dei 110hs con il suo primato di 15″91. La domenica poi è arrivata la vittoria di Massimo Barco con il martello scagliato per la prima volta oltre i 60 metri, per la precisione a 61,84. Torniamo dunque con tre vittorie che ci fanno balzare di fatto alla seconda piazza cme numero di vittorie individuali nella competizione. Purtroppo abbiamo pagato un pò di inesperienza a livello nazionale e alcuni atleti a causa dell’emozione non hanno reso al top. Bene comunque le discipline tecniche con il terzo posto di Daniele Scapin nel salto con l’asta, il quarto di Pietro Bano nei 400hs e il quinto di Walter hoxa nel lancio del dsco. Due buoni sesti posti da lungo e triplo con Giacomo Zampese e Artiom Cheltoutor. Esperienza accumulata per i velocisti e mezzofondisti con i dcimi posti di Daniele Bonvissuto su 100 e 200, Andrea Bragagnolo sui 400 e gli undicesimo posti di Fantinato e Peron su 800-1500 e 3000.

Buoni risultati anche dalle donne che frutto del nostro settore giovanile hanno difeso i colori della libertas sanp conquistando la decima piazza: bene Anna Zara che fa quinta e sesta su 1500 e 800 oltre a correre un’ottoma fraione della 4×400. Ambra Scalco conquista, all’esordio della specialità la uarta piazza nei 200 siepi mentre Arianna Siviero porta in dote un ottavo e quinto posto su 400 e 400hs oltre al sesto posto nella 4×400.Chiara Baggio si migliora nei 100hs conquistando il nono posto oltre a un contributo importante nelle staffette 4×100 e 4×400. Importante anche Sofia Marin decima e undicesima su alto e lungo come pure lodevole lì’impegno di Lucrezia Faggion che all’esordio nella marcia si vede svntolare la bandiera rossa dopo metà gara. RISULTATI COMPLETI

14516468_1393952653966640_395658687291064825_n

 

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top