Archivio della categoria: Articoli

Novembre

13 Novembre 2006
…Cosa dicono di noi…
la parola alla stampa!
Dopo la fine della stagione agonistica 2006, tutte le categorie sono già tornate da un pò di settimane al lavoro per preparare al meglio la stagione agonistica 2007 che per diversi atleti comincerà già a partire dalla seconda metà di gennaio vista anche la disponibilità dell’impianto indoor sito a Padova nell’ex foro boario; questo dovrebbe permettere agli atleti di misurarsi fin da subito il proprio stato di forma.
Nel frattempo per la stampa è tempo di bilanci e con nostro piacere sono usciti diversi articoli che parlano della nostra positiva stagione, qui sotto i collegamenti per aprire gli articoli in .pdf
- Il Grande Sport: quindicinale sportivo dell’area bassanese
- Il grillo pensante: il giornale di Rossano Veneto, bimestrale
- Atletica Veneta comunicati: rivista del comitato regionale, trimestrale
Potete trovare gli stessi articoli anche nella sezione “il giornalino”, invitiamo inoltre i visitatori di segnalarci eventuali articoli delle varie testate giornalistiche che dovessero sfuggici!!

13 Novembre 2006
Il nostro sito sempre aggiornato alle nuove tendenze: al via il forum!
Dai primi di novembre è attiva una nuova sezione del sito atleticanevi.it; al passo con le nuove tendenze di comunicazione e web-image è nata la sezione Forum Nevi accessibile dalla home page dove, con una semplice e veloce registrazione è possibile interagire con tutti i visitatori del sito su tematiche serie, semi-serie e goliardiche, sezione di sport, cultura e musica, sempre nel massimo rispetto delle persone ed educazione nel linguaggio… se non sei già iscritto cosa aspetti? :-) potrai votare anche l’atleta Nevi dell’anno!

20 Novembre 2006
Il Grande Sport parla ancora di noi…
Nell’ultimo numero del giornale “Il Grande Sport” giornale gratuito distribuito nella zona bassanese compare un nuovo articolo che traccia un bilancio dell’attività di esordienti, ragazzi e cadetti delle società locali, molti sono i riferimenti ai nostri giovani atleti, di seguito il link per leggere l’articolo! il_grande_sport_n36_2006.pdf

30 Novembre 2006
In forma & in salute con l’atletica NEVI

Si stà concludendo con un grosso successo il primo trimestre dei corsi di fitness organizzati dall’associazione atletica NEVI presso la palestra di Rossano Veneto. Più di 160 persone hanno già scelto di migliorare il proprio livello di forma in un contesto divertente e molto coinvolgente garantito dalla pluriennale esperienza nell’organizzazione delle attività fitness della locale atletica Nevi oramai sinonimo di serietà, professionalità e qualità. Sono già aperte le iscrizioni al secondo trimestre di corsi che inizieranno il 1° dicembre. Le attività, condotte da istruttori qualificati ed esperti del settore prevedono: ginnastica di mantenimento, ginnastica dolce, aerobica, gag e body energy. La partecipazione dei soci ai corsi fitness è inoltre finalizzata al sostentamento delle attività agonistiche giovanili che da sempre ha dato lustro e risalto al comune rossanese. Per informazioni rivolgersi alla segreteria dell’associazione Atletica NEVI telefono 347-3358947.
leggi l’articolo apparso sul giornale “il Gazzettino” il 29 novembre il_gazzettino_corsi-fitness.pdf

Qui sotto puoi vedere le foto dei soci che hanno frequentato il primo trimestre di corsi!

GAG

DOLCE

BODY ENERGY

AEROBICA

MANTENIMENTO

30 Novembre 2005
La Festa Sociale: aperte le iscrizioni!
E’ stata fissata per Domenica 17 Dicembre alle ore 10:30 l’annuale festa sociale dell’atletica NEVI. Come ormai consuetudine, anche quest’anno ci troveremo tutti assieme: atleti, tecnici, dirigenti, soci, genitori e sostenitori, per la conclusione di questa stagione sportiva così ricca di soddisfazioni per  la nostra Associazione. Lo faremo assieme agli atleti più grandi dell’atletica padova, ai loro dirigenti, alle autorità sia del mondo sportivo che delle amministrazioni comunali. Il pranzo sociale, a cui siete tutti invitati, sarà l’occasione di festeggiare tutti assieme i nostri campioni grandi e piccoli e tutti coloro che hanno permesso, con il loro impegno, il raggiungimento di tanti risultati oltre che farci gli auguri di natale. Vi diamo appuntamento per domenica 17 dicembre 2006 presso la palestra di via Piave a Rossano Veneto.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
ore 10:15 Ritrovo
ore 10:30 Esibizione Ginnico-Sportiva
ore 12:30 Pranzo Sociale

QUOTE ISCRIZIONE:(entro 11 dicembre)
Atleti tesserati ———-> Gratis
Familiari fino a 10 anni–> 6,00 euro
Familiari —————–> 15,00 euro

Ottobre

02 Ottobre 2006
week-end d’oro per i nostri atleti: titoli provinciali e record personali e sociali a go-go!

Fine settimana veramente soddisfacente quello appena trascorso per gli atleti della NEVI: buoni risultati fin da sabato a Vicenza dove si è svolta la prima giornata dei campionati provinciali individuali, quattro sono stati i nostri atleti saliti sul gradino più alto del podio e che potranno fregiarsi del titolo di campione provinciale, Valentina Lando ha infatti vinto la gara del lancio del martello con la misura di 23,26, Marta Civiero nel giavellotto (già campionessa regionale) non ha avuto problemi nel vincere anche il titolo provinciale con la misura di 29,65; l’alto si è tinto di sfumature giallo-blu Nevi con la vittoria, nella categoria ragazze, di Veronica Battocchio salita a 1,50 che rappresenta anche il nuovo record sociale che già deteneva con 1,48 ma in coabitazione con Elena Zonta, Jessica Trevisan e Emanuela Ferraro. Vittoria anche nella categoria cadette dove Lisa Guidolin, anche lei con 1,50 stabilisce il suo nuovo record personale; in questa gara doppietta per noi con l’argento di Elena Zonta, seconda con 1,45. Ottimo argento anche per Andrea Bizzotto che conferma i recenti progressi con 3,00 metri nel salto con l’asta.
Risultati soddisfacenti anche ieri, a Marostica, nel tradizionale Trofeo Vimar dove sono stati diversi i miglioramenti dei nostri atleti, soprattutto nel salto in lungo con Giada Scapin, Giulia Campagnolo, Anna Maggiotto e Veronica Battocchio che migliorandosi fino a 4,43 ha conquistato il secondo gradino del podio. Secondo gradino del podio anche nel salto in alto cadetti per Andrea Bizzotto con il nuovo record personale di 1,72 mentre dopo un periodo abbastanza lungo di assenza dalle gare torna a far parlare di se Davide Esposito che nei 1000 stabilisce in un colpo solo il proprio record personale e il nuovo record sociale con l’ottimo tempo di 3’06” che migliora di ben 10″ il nostro vecchio primato sociale (Enrico Bigolin 3’16″9 nel 1997).

10 Ottobre 2006
Campionati Regionali di prove multiple ragazzi: Veronica Battocchio conquista il bronzo

Al termine di una gara combattutissima e incerta fino alle battute finali Veronica Battocchio ha conquistato ieri il bronzo nei campionati regionali di prove multiple ragazzi. La competizione, che si è svolta presso l’ottimo impianto di Bovolone, ha visto partire la nostra portacolori un pò sottotono lasciando subito fuggire le altre compagne di gara nella prova dei 60 metri, con 8″9 doveva infatti subito inseguire diverse atlete che realizzavano un tempo inferiore, nel lungo però con un salto a 4,43 che eguagliava il proprio personale tornava prepotentemente in gioco per le posizioni che contano, il terzo posto finale è maturato poi grazie a un buon lancio a 8,55 nel peso. Non è riuscito invece ad agguantare il podio Davide Esposito che conquista comunque un buon quinto posto finale grazie a 8″0 nei 60, 14,50 nel peso e 4,67 nel lungo. Buone nel complesso le prove di tutti i nostri atleti, ben 26 erano infatti gli atleti nevi presenti su un totale di 120 atleti totali. Da segnalare la buona prestazione di Giulia Campagnolo che con 9,68 è risultata la prima atleta nella prova del peso.

10 Ottobre 2006
3-5-7 è il nostro medagliere della seconda giornata dei campionati provinciali!
Buone notizie giungono dal campo scuola di Bassano dove stamattina si è svolta la seconda e ultima giornata dei campionati provinciali individuali, gara che chiudeva la stagione outdoor della provincia di Vicenza. Dopo le belle prove della settimana scorsa a Vicenza i nostri atleti hanno messo in pista tutta la loro grinta ed entusiasmo anche oggi. Alcuni, hanno infatti ottenuto prestazioni di valore, migliorando anche i propri personali. Tre sono stati i titoli vinti dai nostri, Marta Civiero con 10,12 nel peso conquista il titolo a suon di record personale: per lei un ottimo saluto alla categoria visto che l’anno prossimo diventerà un’atleta della categoria Allieve. Ottimo saluto alla categoria anche per Veronica Battocchio e Davide Esposito che si presenteranno, l’anno prossimo, alla nuova categoria cadetti forti dei titoli provinciali dei 60hs (10″0 il tempo di Veronica, 8″9 quello di Davide). Ben 5 sono state le medaglie d’argento con Lisa Guidolin negli 80hs con il tempo di 12″8, Davide Esposito nel Vortex (52,79), Andrea Bizzotto nel triplo (11,01) Carlo Alberto Oliviero nei 1000 con 3’26” e Laura Pellizzer (nella foto in alto), vera sorpresa della giornata che ha migliorato di ben 32 centimetri il proprio record nel lungo planando a 4,12 (4,09-4,08-4,12 la serie di salti) gara che l’ha vista accarezzare il titolo per due terzi di gara prima di venir superata di 8 cm da una portacolori di Schio. Sette sono state invece le medaglie di bronzo arrivate grazie alle prestazioni di Daniele Toniato nei 1000 (3’31″0) Simone Trento nell’alto (1,43), Luca Bigolin nei 300 (40″3), Samuele Degetto nel Vortex con 50,78, Enrico Guarise nel triplo con 9,38, bella prestazione e terzo posto anche per Chiara Baggio che nei 1000 con una tattica di gara accorta avvicina il personale fermando il crono a 3’41″; ottima prestazione anche per Elena Zonta nel triplo, in testa per tre quarti di gara con la misura di 9,38 si ritrova prima dell’ultimo salto in terza posizione dietro a due atlete rispettivamente con 9,66 e 9,61, per niente intimorita e determinata nel provare a riprendersi la leadership, Elena riesce però a migliorarsi solo fino a 9,53 che la fa restare in terza piazza ma che le permette di migliorare il proprio record personale e sociale che già le apparteneva.
Passerella finale anche per gli esordienti alle prese con le ultime gare della stagione e la premiazione finale del trofeo del presidente: tre atleti maschi e tre atleti femmine si sono classificati entro i primi 11 posti della graduatoria finale che potrete visualizzare anche nella sezione stagione 2006: si tratta di Trevisan Federica (5^) Marta Bernardi (6^) e Cervellin Agata (11^) tra le femmine e Stragliotto Alessio (4°) Carlesso Filippo (10°) e Zurlo Riccardo (11°) tra i maschi
.

10 Ottobre 2006
Matteo Cenci non va oltre i 34,41 nel disco agli italiani allievi
Un pò di delusione per Matteo Cenci che era in gara oggi a Fano nei campionati italiani per la categoria allievi, Matteo non è riuscito ad andare oltre i 34,41 metri che non gli hanno permesso di ottenere un piazzamento alla sua portata. A dire il vero anche un pò di sfortuna per Matteo che nel suo terzo lancio aveva lanciato vicino ai 40 metri e quindi ben oltre il suo personale di 40 metri, peccato che uno sbilanciamento in pedana abbia compromesso la bontà della prova costringendo il giudice ad annullare il lancio. Resta comunque la soddisfazione per Matteo di aver partecipato già dal primo anno di categoria alla massima rassegna nazionale, conoscendo l’atleta siamo sicuri che l’anno prossimo sarà in grado di esprimersi su livelli superiori… complimenti comunque a Matteo!

Settembre

05 Settembre 2006
Quattro medaglie ai Campionati Regionali Cadetti, Marta Civiero d’oro nel lancio del giavellotto
Bilancio positivo ai campionati regionali cadetti/e svoltisi a Marcon lo scorso week-end. Grande soddisfazione per Marta Civiero che riesce a conquistare l’oro e quindi il titolo di campionessa regionale 2006 nel lancio del giavellotto con la misura di 29,87 metri e una serie di lanci molto buona, per Marta anche un buon quinto posto nel lancio del peso con la misura di 9,36. Altre due medaglie sono arrivate da Lisa Guidolin che ha conquistato l’argento nei 300hs con il tempo di 48″0 e il bronzo negli 80hs (13″0), bronzo conquistato anche da Andrea Bizzotto nel salto in alto con la misura di 1,60m. Non hanno conquistato medaglie ma hanno comunque dato il meglio anche Luca Bernardi nel lungo (12° con 5,27) e negli 80 (13° con 10″2), Roberta Poggisandri nel lungo (19^ con 3,55) e negli 80hs (7^ con 16″2) e Gabriele Marcon negli 80 (27° con 11″2) e nel giavellotto (16° con17,42). Prossimo appuntamento per i cadetti e gli allievi domenica a Rossano Veneto con il 16° trofeo Gino Zanon mentre i ragazzi saranno impegnati sabato a Bassano con la seconda prova del triathlon valido come campionato provinciale di società.

14 Settembre 2006

L’Associazione Atletica N.E.VI. ringrazia  tutti coloro che hanno collaborato alla splendida riuscita del 16° Trofeo Gino Zanon. Anche quest’anno le innovazioni, supportate dalla grande esperienza e spirito di volontà di tutti Voi, hanno dato quel tocco in più che Ci contraddistingue da 16 anni ormai. Ogni anno c’è stato qualcosa da migliorare, ogni anno Siamo migliorati; il prossimo anno avremo l’onore di ospitare un meeting nazionale, sarà difficile si, ma sarà indimenticabile…come sempre!

14 Settembre 2006
Lisa Guidolin campionessa regionale di prove multiple, Matteo Cenci conquista il biglietto per Fano
Grande successo per il 16° Trofeo Gino Zanon svoltosi domenica scorse al comunale di Rossano Veneto e valevole anche come campionato regionate di prove multiple cadetti (Pentathlon). Oltre all’ottima organizzazione del meeting curato nei minimi dettagli dai tanti nostri volontari, il Trofeo ha avuto risultati molto interessanti per i nostri colori. Lisa Guidolin si è infatti laureata campionessa regionale con il suo nuovo punteggio record di 3517 punti frutto di 12″78 negli 80hs,4,76 nel lungo, 22,08 nel giavellotto, 1,48 nell’alto e 1’46″81 nei 600 metri finali, per la nostra atleta, al primo anno di categoria è sicuramente il risultato più importate dell’anno senza  però dimenticare che con la conquista del titolo regionale ha acquisito il diritto di partecipare ai campionati italiani cadetti Kinder Cup, che si svolgeranno a Bastia Umbra (PG) questo sabato e domenica… a Lisa và, da parte nostra un grosso in bocca al lupo! Il trofeo Zanon ha riservato altri piacevoli risultati per i nostri colori con Matteo Cenci che dopo un reditizzio periodo di puntuali allenamenti ha realizzato il suo nuovo personale sul disco con la misura di 38,81 ha conquistato la quinta piazza di una gara molto qualificata ma sopprattutto ha realizzato la misura limite fissata dalla Fidal per la partecipazione ai campionati italiani allievi che si svolgeranno a Fano a fine settembre. Nella sezione Trofeo Zanon potrai trovare tutti i risultati del 16° Trofeo Gino Zanon.


14 Settembre 2006
Il Trofeo Gino Zanon visto dagli altri….la rassegna stampa:

CADETTI, GACHOMBA E GUIDOLIN TRIONFANO NEL PENTATHLON
Ieri a Rossano Veneto, nel 16° trofeo Gino Zanon, il padovano e la vicentina hanno vinto i titoli regionali under 16 di prove multiple. Nelle gare di contorno brillano l’altista Giuseppe Carollo (1.91) e l’ostacolista Mattia Bassetto (13”84)
Michael Gachomba e Lisa Guidolin. Il padovano e la vicentina sono i nuovi campioni veneti cadetti di prove multiple. Hanno vinto il titolo ieri, a Rossano Veneto (Vicenza), in occasione del 16° trofeo Gino Zanon, uno dei più classici appuntamenti della stagione regionale su pista. Gachomba, stella emergente della Vis Abano, ha totalizzato 3.033 punti nel pentathlon, precedendo un altro padovano, Francesco Lorenzin, e il veronese Francesco Stevanin. La Guidolin, talento della scuola rossanese di Aldo Lorenzato, alla quale appartiene anche l’azzurra di eptathlon Elisa Trevisan, si è invece imposta con 3.517 punti. Alle sue spalle, un’accoppiata della Vis Abano, formata da Marta Cattin e Ilaria Moro. Buoni responsi anche dalle gare di contorno, che per i cadetti costituivano l’ultimo test in vista dei Tricolori di categoria, in programma il prossimo fine settimana a Bastia Umbra. In luce, soprattutto, i vicentini Giuseppe Carollo nell’alto (1.91) e Mattia Bassetto nei 100 ostacoli (13”84). A livello allievi, bene le padovane Greta Zin (35.88 nel disco) e Silvia Marsiglio (58”09 nei 400), la trevigiana Elisa Carniato (5.51 nel lungo) e l’udinese Riccardo Olivo (46.66 nel disco). Gli allievi torneranno in pista il prossimo week end a Mestre, in occasione dei campionati regionali individuali.
Fonte: Comunicato Stampa Fidal Veneto

Lisa Guidolin campionessa veneta cadetti di prove multiple è l”erede” di Elisa Trevisan
(Gianni Trentin) Sulle orme di Elisa Trevisan, la campionessa italiana di eptathlon, sempre pronta a darle suggerimenti e consigli durante gli allenamenti. Al suo primo anno di atletica la quattordicenne rossanese Lisa Guidolin, portacolori della N.E.Vi. ha conquistato il titolo regionale nelle prove multiple cadette nel corso del trofeo giovanile “Zanon” organizzato alla perfezione dalla stessa società. Il titolo, vinto in casa, conferma come la Guidolin, già campionessa provinciale, abbia le doti per emergere in una disciplina che richiede preparazione e resistenza.
L’atleta è seguita sin dall’inizio della sua attività agonistica dal tecnico Mirco Marcon. La neo campionessa veneta ha costruito il proprio successo nelle prove che gli sono più congeniali stabilendo il nuovo personale nel lungo che ha pure vinto (4.76), nel giavellotto (22.08), nell’alto (1.48) e nei 600 m. (1’46″81). Ha collezionato 3 secondi posti negli 80 hs (12″78), nell’alto e nei 600 e si è difesa bene nel giavellotto. Guidolin è salita sul gradino più alto del podio con 3.517 punti, davanti alle padovane della Vis Abano Marta Cattin (3.436) e Ilaria Moro (3.216).
“Lisa è una ragazza polivalente – commenta soddisfatto Aldo Lorenzato, direttore sportivo della N.E.Vi. – in grado di esprimersi molto bene in tutte le prove. E il titolo veneto che ha vinto ne è una dimostrazione”.
Nel prossimo week-end la quattordicenne rappresenterà il Veneto al criterium nazionale cadetti e cadette, in calendario a Bastia Umbra (Perugia).
Il trofeo Zanon, imporante vetrina dell’atletica giovanile, ha visto in pista le migliori promesse del Nordest. In evidenza molti atleti del bassanese. I migliori classificati. Allievi: Ciro Gazzola (Gruppo Atletico Bassano) 3. nei 400 hs, Alex Venturato (idem) 3. nel disco; allieve: Victoria Sipco (Gab) 1. nei 1.500; cadetti: Christian Imperia (Gab) 1. negli 80, Mattia Bassetto (Marconi Cassola) 1. nei 100 hs, Andrea Bizzotto (N.E.Vi.) 2. nell’alto; giavellotto: Paolo Grossele (Gab) 1. nel peso e 3. nel giavellotto; cadette: Giulia Bonato (Gab) 1. negli 80, Eleonora Bittante (Marconi Cassola) e Maria Munaretto (Marostica Vimar) 3. negli 80, Giulia Girolimetto (Gab) 1. negli 80 hs, Elena Zonta (N.E.Vi.) 3. nell’alto, Marta Civiero (idem) 2. nel giavellotto.
Dei rossanesi in gara l’allievo Matteo Centi ha conquistato il minimo per i campionati italiani del disco. Gli altri altleti della N.E.Vi. in luce sono stati i cadetti Andrea Bizzotto (asta) e Luca Bernardi (lungo), e gli allievi Luca Trento (martello e peso), Nicola Stragliotto e Nicolò Lago (alto) e Fabio Sgarbossa (400 hs).
Fonte: Gazzettino Vicenza

Tumi super nei 100 di Rossano,
(Giancarlo Marchetto) Il trofeo Gino Zanon, 16ª edizione, conferma la propria vocazione di manifestazione vetrina dell’atletica regionale.
In una giornata di tutta atletica su pista la manifestazione che fa di Rossano Veneto la capitale regionale dell’atletica under 18 ha tenuto fede alle attese mostrando ottimi talenti che già il prossimo fine settimana, nei tricolori under 15, faranno fare bella figura alla scuola veneta. Tanta Vicenza, addirittura superlativa nello sprint, che ha segnato tutti i successi individuali sia tra i cadetti che negli allievi.
Iniziamo dai 100 piani allievi. Il testimone di Matteo Galvan quest’anno è passato a Michael Tumi (AV) che ha sbaragliato il campo vincendo la gara in 11″31 con oltre 1 metro di vento contrario. Nei cadetti imprendibile Jacopo Paccagnella (Csi Fiamm) in un podio tutto vicentino completato dal compagno di società Jacopo Tabarin e terzo posto dal bassanese Christian Imperia (GAB).
Stesso bilancio in campo femminile con Valentina Palezza (Paubio Atl. Schio) troppo forte per le rivali che si è così vendicata della sconfitta patita nel giro di pista, mentre nelle cadette il podio è stato tutto vicentino con Giulia Bonato (GAB) fuori portata delle rivali Emilis Gonzales (CSI Fiamm) quindi Eleonora Bittante (Marconi Cassola) e Maria Munaretto (Vimar), terze sul podio, stesso crono al centesimo.
La giornata era incentrata sulla sfida per la conquista del titolo veneto di pentathlon per gli under 15. Il colored patavino Gachomba ha vinto con buon margine in campo maschile mentre al femminile ha trovato un nuovo talento nella quattordicenne Lisa Guidolin. La ragazza rossanese ha costruito il proprio titolo ottenendo ottimi risultati negli 80 metri ad ostacoli, salto in lungo e salto in alto, quindi resistendo nelle sue specialità deboli al ritorno della patavina Cattin.
Altro exploit della giornata porta la firma di Alberto Doncato (AV) capace di imporsi nei 110 ostacoli e nel giro di pista con barriere. In solitaria la vittoria di Giovanni Rigon nei 1500 metri mentre nel testa a testa nel salto in lungo tutto in casa AV, Giulio Toffanello ha avuto ragione del compagno di società Massimo Michelon.
Tra i risultati di pregio della giornata la misura di m 1,91 di Giuseppe Carollo (Novatletica Schio) nel salto in alto. Il talento scledense ha poi cercato, sbagliando di un niente, di portare il proprio personale a m 1,95. Il tentativo è rimandato ai tricolori di Bastia Umbra del prossimo week-end. Crono di valore nazionale per Mattia Bassetto (Marconi Cassola), sceso abbondantemente sotto i 14″ nei 100 ostacoli cadetti. Nel getto del peso il bassanese Paolo Grossele (GAB) è arrivato a toccare la fettuccia dai 14 metri.
Tutti di marca vicentina gli ostacoli nelle allieve. Bianca Maria Bresolin (AV) ha fatto sua la vittoria nel giro di pista mentre sui 100 metri con barriere il successo è andato a Jessica Novello (Pasubio Atl.Schio). Voleva e valeva gli 11 metri Maria Vittoria Cestonaro (AV) che ha esordito bene ma la misura record è rimandata.
Bella prova infine negli 80 metri ad ostacoli cadette della bassanese Giulia Gerolimetto (GAB)
.
Fonte: Il Giornale di Vicenza

18 Settembre 2006
Lisa Guidolin quinta agli italiani cadetti in un weekend condizionato dalla pioggia, gare bagnate anche per allievi e ragazzi
Ottimo risultato di Lisa Guidolin ai campionati italiani cadetti svoltisi a Bastia Umbra (Perugia). La nostra portacolori, fresca campionessa regionale di prove multiple, si è ripetuta nella stessa gara tenendo testa alle quotate avversarie e per lunghi tratti di gara accarezzando anche il podio. La gara è stata condizionata dalla pioggia battente che si è abbattuta sul campo umbro per tutta la durata della manifestazione e che ha costretto gli organizzatori, oltre ad annullare diverse gare, a portare la gara delle prove multiple a quattro prove anzichè cinque. Lisa ha confermato il suo valore realizzando 12″99 nei 80hs e 1,46 nell’alto nella prima giornata che la vedeva chiudere in seconda posizione parziale; nella seconda giornata, dopo l’annullamento della prova del giavellotto per motivi di sicurezza, Lisa realizzava 4,46 nel salto in lungo, misura di circa 30 cm inferiore al proprio personale e che la faceva scivolare all’ottavo posto parziale prima di un’ottima prova finale sui 600 dove con il tempo di 1’48″20 risaliva la classifica fino al quinto posto finale. Si tratta quindi di un ottimo risultato per Lisa considerato anche che l’atleta è al primo anno di categoria, e potrà quindi tentare di migliorare la posizione il prossimo anno.
Il weekend vedeva in gara anche gli allievi/e e ragazzi/e impegnati nei relativi campionati regionali individuali. Per gli allievi, impegnati a Mestre, da segnalare il progresso di Giulia Lando nel disco e Luca Trento nel peso dove con 12,29 ha conquistato il nuovo primato personale e l’argento ma a soli tre centimetri dal metallo più nobile. La forte pioggia ha invece condizionato pesantemente le prove degli altisti con Nicola Stragliotto e Nicolò Lago fermi rispettivamente a 1,70 e 1,60. Sempre giove pluvio ha invece tenuto “fermi ai box” gli altri lanciatori, Matteo Cenci dovrà quindi aspettare il recupero delle gare per testare la propria forma nel lancio del disco.
Maltempo protagonista anche a Legnago (VR) dove gli atleti della categoria ragazzi erano impegnati nei campionati regionali; nessun oro per noi ma comunque diversi spunti per essere fiduciosi sul futuro dei nostri ragazzi: Carlo Alberto Oliviero conquista un buon bronzo nella 2 km di marcia mentre si fermano ai piedi del podio Veronica Battocchio e Simone Trento, la prima nei 60hs (9″9, stesso crono della terza), il secondo con 1,40 nell’alto (gara condizionata dalla pedana bagnata). Buone prove anche per Laura Pellizzer miglioratasi fino a 3,80 nel lungo (7°posto) e Giulia Campagnolo con 9,34 nel peso (8°posto).

19 Settembre 2006
Elisa Trevisan trascina le fiamme azzurre al tricolore per società di prove multiple, Claudia Baggio bene al donna sprint di Trento
Importante, nuovo alloro, è entrato nella bacheca personale dei titoli di Elisa Trevisan. Lo scorso week-end si è svolta infatti la finale dei campionati societari di prove multiple; la finale svoltasi a Molfetta vedeva già strafavorita la compagine di Elsa Trevisan, le fiamme Azzurre di Roma si sono presentate, oltre ad Elisa, con Cecilia Ricali ossia la seconda del rancking nazionale dopo la Trevisan e con l’importante supporto di Francesca Carlotto, contributo fondamentale per raggiungere il terzo punteggio individuale che da regolamento andava a essere considerato ai fini della classifica finale. Nonostante le non esaltanti prestazioni di tutte le concorrenti Elisa Trevisan è comunque riuscita a prevalere e assieme alle altre due atlete sopraccitate è riuscita a portare il titolo di squadra campione d’Italia di prove multiple nella “bacheca” delle fiamme azzurre. Per la cronaca Elisa ha realizzato 5351 punti frutto di 14″29 sui 100hs, 1,66 di alto, 25″89 nei 200, 41,25 nel giavellotto, 5,79 nel lungo, 12,85 di peso e 2’37″14 negli 800. La classifica a squadre ha visto, come già detto, prevalere le Fiamme Azzurre con 14610 punti davanti a Nuova atletica Varese (11450 punti) e Jacky-Tech Apuana (9986 punti).
Buon risultato anche per Claudia Baggio che domenica a Trento nel meeting “Donna Sprint” ha realizzato il tempo di 12″06 classificandosi sesta nella gara dei 100 metri vinti dalla sempre verde Marlene Ottey con il tempo di 11″65.

21 Settembre 2006
Fine settimana con le finali dei societari assoluti, ragazzi e cadetti a Bassano
Il prossimo weekend (23 e 24 Settembre) prevede la chiusura della stagione per le categorie assolute, impegnate nelle finali dei campionati di società. I ragazzi e cadetti saranno invece impegnati a Bassano in una prova del trofeo giovanile in vista dei prossimi impegni dei campionati provinciali individuali (rag e cad) e campionati regionali individuali di prove multiple (ragazzi).
Per quanto riguarda i campionati di società assoluti scenderanno in pista solo le donne in quanto i maschi, tutti tesserati per la Libertas Padova non hanno ottenuto l’accesso alle finali, qui sotto un prospetto delle finali in programma con, nel dettaglio, le nostre atlete impegnate:
-Finale A “Oro” (12 squadre) a Busto Arsizio, nessuna nostra atleta impegnata
-Finale A “Argento” (12 squadre) a Pergine Valsugana, Claudia Baggio, portacolori del GS Valsugana impegnata in 100, 200, 4×100
-Finale A1 (12 squadre) a Caorle, Elisa Trevisan portacolori delle Fiamme Azzurre, impegnata nei 100hs e 4×400
-Finale A2 (12 squadre) a Orvieto, Mara Zen (peso e giavellotto), Sara Bizzotto (800, 1500, 4×400), Khaoula Bourian (400, 400hs e 4×400), Elisa Bonamigo (4×100 e 4×400) tutte portacolori della Libertas Padova.

24 Settembre 2006
Vittorie con record personali per Civiero, Bigolin e Bizzotto
Nonostante la stagione sia oramai agli sgoccioli molti sono stati i risultati soddisfacenti nella tappa del Trofeo Giovanile disputatasi ieri al campo scuola di Bassano del Grappa. Tra tutti da menzionare Andrea Bizzotto che ha saputo imporsi nella gara di salto con l’asta migliorandosi di ben 30 centimetri e arrivando a valicare quota 3 metri, in luce anche Marta Civiero capace di imporsi nel disco migliorando il proprio record con un lancio superiore ai 23 metri, vittoria con personale anche per Luca Bigolin che negli 80 metri ferma il cronometro a 9″7. Nella speranza di non dimenticare nessuno segnaliamo la vittoria di Alberto Guarda nella 2 km di marcia al termine di una gara avvincente terminata allo sprint dove Alberto ha avuto la meglio, per qualche centesimo, sul compagno di squadra Daniele Toniato, vittoria anche nell’alto  con Veronica Battocchio (1,46 la misura) che per la prima volta “assaggia ” la misura di 1,50 dimostrando di non essere misura troppo ardita; alloro per Lisa Guidolin nel lungo con la misura di 4,72 in una gara che ha visto anche delle buone performance di Elena Zonta finita quarta ma con il nuovo personale di 4,47.

24 Settembre 2006
Le nostre atlete protagoniste nelle finali di società!!
Importanti e fondamentali…. con due parole possiamo descrivere e dare un valore alle prestazioni delle nostre atlete nelle varie finali nazionali dei campionati di società; andando nel dettaglio e in rigoroso ordine alfabetico delle finali, iniziamo dalla finale A “Argento” svoltasi a Pergine Valsugana dove Claudia Baggio, portacolori del locale GS Valsugana giocava praticamente in casa: Claudia ha conquistato un secondo posto nei 100 con 12″06 e un 4° nella staffetta 4×100 con l’ottimo tempo di 47″56. Elisa Trevisan era in impegnata in pista a Caorle dove si è svolta la finale A1, due vittorie per la nostra atleta, nei 100hs con 14″75 (14″41 in batteria) e nella 4×400; la finale ha visto un dominio assoluto delle fiamme azzurre (squadra di Elisa) che ha conquistato così il diritto, per l’anno prossimo, di partecipare alla finale A “Argento”. La promozione non è arrivata invece per la Libertas Padova nella finale A2 che vedeva impegnate tutte le altre nostre atlete, per loro comunque un buon 4° posto (promozione per le prime due compagini) frutto sicuramente di ottime prove delle nostre ragazze: Sara Bizzotto 1^ nei 1500 (4’51″03) e 4^ negli 800 (2’19″00), Mara Zen ottima 3^ nel giavellotto (33,19) e 9^ nel peso (8,75), Khaoula Bourian 2^ nei 400hs (1’03″17) e 4^ nei 400 piani (59″52), molto bene anche Elisa Bonamigo 3^ nella 4×400 (4’06″62 assieme anche a Khaoula Bourian e Sara Bizzotto) e 4^ nella 4×100 (51″48).

Agosto

07 Agosto 2006
Discreta prima giornata di gare per Elisa, al giro di boa è 22^ con 3427 punti
L’emozione sul viso di Elisa era lampante al momento della partenza dei 100hs, prima gara dell’eptathlon e gara con cui Elisa iniziava il suo europeo: 13″92 il riscontro cronometrico, risultato tutto sommato soddisfacente vista la tensione di correre nella mitica pista dello stadio Ullevi di Goteborg, la competizione di Elisa è continuata con il salto in alto dove, con 1,68 fatto al primo tentativo in maniera molto convincente lasciava intravedere speranze per la misura successiva a 1,71 che sarebbe stato il nuovo record della nostra atleta, purtroppo i tre tentativi, nonostante dei salti soddisfacenti non sono riusciti. Nel pomeriggio la Trevisan è scesa in pedana nel lancio del peso dove però Elisa si è fermata a due identici lanci a 12,97, ultima fatica di giornata i 200 metri dove Elisa ha chiuso al settimo posto la sua serie con il tempo di 25″05. Intervistata a caldo dai microfoni Rai Elisa si è detta soddisfatta anche se ammette di aver potuto far meglio nell’alto e nel peso; “di solito, quando la prima giornata va così così, la seconda va decisamente meglio” ha dichiarato Elisa che chiude la prima giornata al 22° posto con 3427 punti.  
I RISULTATI DI OGGI ….clicca le gare per vedere il collegamento
[
100 hs ] [ alto ] [ peso ] [ 200 ] [classifica prima giornata]

08 Agosto 2006
Elisa conclude al 24° posto finale, qualche rimpianto per le gare di lanci
Dopo due intensi ma emozionanti giorni di gare (“gareggiando nell’eptathlon ho potuto godere di questo stadio per 48 ore” le parole di Elisa) termina l’eptathlon europeo della Trevisan, prima tappa di livello internazionale della giovane ma già qualificata carriera dell’atleta rossanese. La seconda giornata era cominciata oggi con i migliori auspici visto che nel concorso del lungo Elisa piazzava subito, al primo tentativo, un salto a 6,00 metri, i successivi due non davano però le misure sperata visto che Elisa planava a 5,57 e 5,40; i 6 metri permettevano però ad Elisa di guadagnare una posizione e conquistare quindi la 21^ piazza. Il giavellotto però mortificava (come successo il giorno precedente nel peso) le velleità di rimonta di Elisa, anche a causa di un temporale che rendeva la pedana di lancio una specie di scivolo, la Trevisan non riusciva ad esprimersi sui suoi valori (46,33) e chiudeva la prova con un miglior lancio a 39,38. Un buon 800 finale corso in 2’24″69, su livelli del suo personale, permettevano ad Elisa di chiudere con il sorriso e un totale di  5693 punti che la ponevano in 24^ posizione. Al termine come rituale per le gare di prove multiple è partito il giro d’onore di tutte le atlete impegnate nella gara, tutte festeggianti la vincitrice, la beniamina di casa, Carolina Kluft, vero talento (con 6740 ha stabilito il record di punti dei campionati) e sicuro personaggio degli europei. Per Elisa sicuramente una grande esperienza, volata alla volta di Goteborg con l’obiettivo dei 6000 punti, ma condizionata un pò dall’emozione e dalle due gare di lanci un pò sottotono potrà ora puntare con più determinazione e convinzione ai prossimi obiettivi.
I RISULTATI DI OGGI ….clicca le gare per vedere il collegamento
[ lungo ] [ giavellotto ] [ 800 ] [classifica finale]

31 Agosto 2006
Ripresa a pieno ritmo dell’attività, conto alla rovescia per il 16° trofeo Gino Zanon
Ripresa da ormai più 15 giorni l’attività agonistica della NEVI e dei suoi atleti in vista della seconda parte di stagione che vedrà diversi nostri atleti impegnati in appuntamenti di valore. Si ricomincia con le gare già da questo fine settimana con allievi e assoluti in gara sabato a Correggio (RE) e domenica a Riese Pio X (TV), tra questi Alessandro Marcon che con questo fine settimana conclude la stagione agonistica 2006, Sara Bizzotto che testa la propria condizione in vista della finale B societaria di metà settembre e Matteo Cenci in gara nel disco dopo una settimana di proficuo lavoro tecnico svolto in occasione del raduno regionale tenutosi a Schio. In gara anche i cadetti impegnati nell’importante appuntamento dei campionati regionali, manifestazione che sarà indicativa per la selezione regionale che parteciperà ai campionati italiani cadetti di Bastia Umbra (PG) il 16 e 17 settembre. Le gare, che si svolgeranno al comunale di Marcon (VE) vedrà, per quanto ci riguarda, partecipare un numero esiguo di atleti ( a causa del recente ritorno in campo,dopo le vacanze estive) ma decisamente tutti qualificati; attenzione in particolare a Lisa Guidolin impegnata su 80hs e 300hs e a Marta Civiero nel giavellotto e nel Peso, entrambe possono puntare a piazzamenti importanti.

31 Agosto 2006
Atletica NEVI & Corsi Fitness: ricca e varia si preannuncia la stagione 2006-2007 dei corsi Fitness organizzati dall’atletica NEVI e rivolta a quanti tengono alla loro condizione fisica, le proposte per la nuova stagione racchiudono anche delle interessanti novità di contenuti oltre a un simpatico e utile gadget che sarà distribuito a tutti gli iscritti. Le attività sono:
– Corso di ginnastica di Mantenimento
– Corso di ginnastica Dolce
– Corso di Aerobica e Gag e Pilates
[novità 2006-2007]
– Corso di Body Energy
[novità 2006-2007]
Per tutti i dettagli e ulteriori informazioni clicca l’immagine del volantino presente nella home page o clicca direttamente [
QUI]

Luglio

6 Luglio 2006
A Rosà quattro titoli regionali promesse per noi, due volte Bourian, titolo anche per Marcon e Bizzotto
Ben figurare “in casa” ha un sapore particolare e tutti i nostri atleti si sono espressi su ottimi livelli nei campionati regionali individuali assoluti ma che assegnavano anche i titoli junior e promesse. Non sono arrivati titoli regionali assoluti, anche se Claudia Baggio ha realizzato i migliori tempi sia su 100 che 200 metri ma non ha potuto conquistare i titoli essendo tesserata per una società del trentino. Sono arrivati però ben 4 titoli regionali promesse (under 23), merito di Khaoula Bourian che ha vinto il titolo sia nei 100 (12″73) che nei 400hs (1’03″67), Sara Bizzotto che ha vinto il titolo nei 1500 (4’43″29, terza assoluta) e Alessandro Marcon primo nei 400hs (54″85, secondo assoluto). Buoni risultati anche per Mauro Baggio con un miglior salto vicino ai 6,50 e con un buon 23″17 nei 200 e Stefano Bussolaro con 1’56” negli 800, bene anche li altri atleti NEVI presenti Priamo Grego nell’alto, Luca Bressan nel peso, Mara Zen e Riccardo Gasparotto nel giavellotto, Antonio Lisciotto ed Enrico Fabris nei 100 e Alessandro Dissegna negli 800. Al momento in cui scriviamo non sono stati ancora pubblicati dalla fidal regionale i risultati completi dei campionati che comunque inseriremo in questo sito quanto prima.

6 Luglio 2006
Elisa Trevisan sesta in coppa europa in Ucraina, Italia quinta
Buona prestazione di Elisa Trevisan impegnata lo scorso weekend in coppa europa a Yalta, in Ucraina. Elisa, che difendeva i colori dell’Italia assieme a Cecilia Ricali, Francesca Doveri ed Elisa Bettini, ha ottenuto un discreto sesto posto finale lottando però fino alla fine per un prestigioso terzo posto sfuggito solo dopo l’ultima prova degli 800. Elisa ha totalizzato 5781 punti confermando per l’ennesima volta il punteggio minimo richiesto dalla federazione per partecipare agli europei di Goteborg. Nerlla prima giornata Elisa ha realizzato 13″93 nei 100hs, 1,66 nel salto in alto e 13,35 nel getto del peso. Nella seconda giornata di gare la marcia della Trevisan è proseguita con 6,16 nel lungo, prova resa difficile dal forte vento a favore (folate anche oltre i 5 m/s) che ha reso difficile uno stacco preciso, un buon lancio del giavellotto a 43,93 aveva messo Elisa in condizione di puntare al terzo posto finale prima di concludere la gara degli 800 in 2’26″46 buono solo per un sesto posto finale. Soddisfazione comunque per la nostra atleta che punta decisamente a fare il proprio personale in terra svedese in occasione degli europei vero e proprio obiettivo stagionale. Da segnalare anche il quinto posto finale a squadre frutto anche del 13° posto della Ricali e il 20° della Bettini ma che nega per il secondo anno consecutivo la promozione nella massima serie della coppa europa di prove multiple, promozione che spetta di diritto ai primi due team classificati.

9 Luglio 2006
Claudia Baggio settima agli italiani assoluti di Torino
Si sono svolti venerdì e sabato a Torino gli italiani assoluti di atletica che vedevano impegnata Claudia Baggio, unica nostra atleta (oltre a Elisa Trevisan che ha rinunciato) ad avere i “tempi” per poter partecipare alla massima rassegna tricolore. Risultati soddisfacenti per Claudia che già venerdì scendeva in pista per i 100 metri, un buon 11″99 in batteria le permetteva di conquistare l’accesso alla finale ad 8 che avrebbe decretato la donna più veloce d’Italia!! La finale svoltasi la sera vedeva poi Claudia conquistare un discreto settimo posto risultato di una partenza un pò incerta, incertezza  che nei 100 metri non perdona e che ha costretto Claudia a rincorrere, peccato perchè il terzo posto era raggiungibile con il tempo di 11″97 tempo alla portata di Claudia che quest’anno vanta 11″94. Buon test anche nei 200 metri corsi il giorno dopo visto che Claudia ha corso in un buon 24″69 condizionato da un pò di stanchezza dovuta ai due turni di 100 metri e alla frazione della 4×100 nelle gambe della nostra atleta. Una trasferta nel complesso positiva per Claudia che adesso ha come obiettivo gli italiani promesse del 21 22 e 23 luglio a Rieti dove Claudia correrà sicuramente con la volontà di essere più protagonista!!

20 Luglio 2006
A Rossano l’atletica è in salute: in cinque  cercano gloria agli italiani di Rieti!
Importante fine settimana per cinque atleti rossanesi cresciuti dal vivaio della locale associazione atletica NEVI, i cinque che tuttora si allenano nel comunale i Rossano saranno impegnati ai campionati italiani Junior e Promesse che si svolgeranno a Rieti da Venerdì 21 a Domenica 23. Particolare attenzione a Claudia Baggio che forte del terzo posto conquistato nei 100 agli italiani dello scorso anno ha tutte le capacità per ripetersi e tentare di migliorarsi visto che quest’anno ha portato il proprio tempo a un ragguardevole 11″97. La rossanese, tesserata per il GS Valsugana parteciperà anche alla gara dei 200 dove ha come obiettivo minimo l’accesso alla finale. Osservato speciale anche Mauro Baggio vice campione italiano nel lungo nei campionati dell’anno scorso con un miglior salto di 6,93 tenterà di ripetersi con il desiderio di assaporare i 7 metri. In buona condizione si presenterà a Rieti anche Alessandro Marcon, nei 400hs tenterà dapprima l’accesso alla finale, per poi cercare il suo primo riscontro cronometrico sotto i 54 secondi che potrebbe portarlo a ridosso dei migliori. Piacevole ritorno alla rassegna italiana per Sara Bizzotto, superati i problemi fisici che l’anno scorso gli hanno impedito di partecipare ai campionati italiani, proverà a dire la sua nei 1500 metri gara che si preannuncia tattica e aperta quindi a qualsiasi risultato. Importante vetrina anche per Daniele Degetto che nell’asta, forte del suo nuovo record di 3,90, tenterà, “gasato” dall’evento di superare i 4 metri, soglia importante per la specialità.


25 Luglio 2006
Cronaca di un atleta: “Campionati Italiani Junior Promesse 2006” di Alessandro Marcon.
Claudia Baggio e Sara Bizzotto: ottimi terzo e quinto posto ai campionati italiani promesse.
Le note positive arrivano solo dalla rappresentanza femminile, raccogliendo un terzo e due quinti posti.
Prima di tutti Claudia Baggio è riuscita a confermare il terzo posto dell’anno scorso coronando una serie di gare eccezionali. I 100m si disputavano il venerdì pomeriggio (prima giornata di gara). La giornata si presentava molto calda e la fatica si faceva sentire, ma Claudia ha fatto valere i suoi cavalli andando a vincere la sua batteria (pur avendo fatto una partenza sottotono) agevolmente in 11”95, a un solo centesimo dal suo personale assoluto. A questo punto Claudia era qualificata per la semifinale. Ed eccola ancora in pista, solo un’ora e mezza dopo le qualificazioni. Era lì, giù sui blocchi, concentrata come sempre…pronti…partita…riusciva a questo punto a correre una discreta semifinale (12”02) e a qualificarsi con il terzo tempo per la finale. Si prospetta un ottimo risultato che, infatti, arrivava solo un’ora dopo. La partenza è sicuramente migliore delle altre due prove e Claudia riesce a distendersi come non mai e corona la sua gara, con un ottimo terzo posto siglando il suo nuovo personale a 11”82 a soli 4 centesimi dal secondo posto.
Nella stessa giornata era in gara Daniele Degetto nel salto con l’asta, il quale si augurava di superare per la prima volta i 4 metri, ma la sua grande ambizione non è arrivata e il suo salto migliore è stato ai 3,60. Daniele si è dovuto accontentare solo di un diciassettesimo posto. Peccato perché proprio in avvicinamento agli italiani si erano presentati degli inconvenienti fisici, un problema al polso (fondamentale in questa disciplina l’uso delle mani) l’ha disturbato nella preparazione di questo obiettivo stagionale.
Ed ecco la tragica giornata di Sabato dove Mauro e Alessandro non hanno saputo esprimersi al meglio per entrare in finale.
Mauro Baggio (fratello di Claudia) difendeva il secondo posto dell’anno scorso conquistato con un grande salto a 6,93m e le sue ambizioni per quest’anno erano maggiori, in quanto voleva planare oltre i 7 metri. La gara era condizionata da un gran caldo e la sfortuna ha giocato un ruolo determinante in quanto Mauro in tre salti ha siglato due nulli millimetrici molto lunghi e un 6,69m che gli è valsa l’undicesima posizione, non riuscendo quindi a conquistare la finale.
Alessandro Marcon invece non ha la scusante del caldo in quanto correva in un orario molto congeniale…alle 20:30 circa. La sua gara erano i 400hs dove si era classificato 7° l’anno scorso e quest’anno voleva finalmente scendere sotto la barriera dei 54”. Il risultato che era nelle sue possibilità, non è arrivato, in quanto dall’ultima barriera all’arrivo Alessandro è entrato in crisi, siglando un parziale altissimo e chiudendo a 54”46 in undicesima posizione, a soli 19 centesimi dal suo personale che gli sarebbe valso la qualificazione alla finale.
Passata la giornata nera per i colori rossanesi si torna in pista con Claudia nei 200m e Sara Bizzotto nei 1500m.
La nostra velocista non ancora stanca dopo aver corso tre turni nei 100m ha disputato la qualificazione dei 200m (24”64) quasi nascondendo il suo valore, ma qualificandosi senza nessuna fatica. Infatti la finale le ha dato ragione in quanto ha siglato anche nei 200m la sua miglior prestazione di sempre correndo straordinariamente in 24”21. Un ottimo tempo veramente che gli è valso un insperato quinto posto.

Ed ecco scendere in pista la nostra “Keniana”, visto anche la temperatura in quanto le lancette dell’orologio segnavano le 12, Sara Bizzotto. Dopo due stagioni passate in sordina per degli infortuni quest’anno Sara è tornata a correre con ottimi riscontri cronometrici i 1500m e i risultati non hanno tardato ad arrivare. La corsa si presentava molto tattica e lenta nei primi due giri e in questo caso qualsiasi risultato poteva arrivare. Poi negli ultimi 500m la gara si è vivacizzata e Sara, per sua sfortuna, non è riuscita ad inserirsi nel gruppetto delle prime cinque in quanto era rimasta imbottigliata nel mezzo del gruppo ed ha perso un po’ di terreno. La sua cattiveria agonistica però le ha fatto correre gli ultimi 300m straordinariamente recuperando immediatamente quei 30 metri di distacco che aveva dalla quinta. Poi un ottimo sprint finale (che era da considerarsi il suo punto debole, ora non più) l’ha portata alla gioia più assoluta raggiungendo il quinto posto con un buon crono di 4’39”83. E’ questa la sua rivincita dopo le tante sofferenze degli ultimi due anni.
Per questi cinque atleti ormai è arrivata l’ora di andare i n vacanza, non prima però di gareggiare a Trieste sabato prossimo. Alessandro sarà impegnato nuovamente nei 400hs e nei 110hs, Mauro nel salto in lungo, Sara negli 800m e Claudia (in forse) nei 100m.

29 Luglio 2006
Elisa a Trieste: ultimo test prima di Goteborg, ultimi test anche per Marcon, Baggio, Zen
Ultime gare di rifinitura a Trieste per Elisa Trevisan. La campionessa rossanese ha infatti disputato oggi tre gare al meeting “Città di Trieste”. A una settimana dall’appuntamento europeo risultati non proprio soddisfacenti per Elisa ma anche la consapevolezza di avere ancora una settimana di tempo per “scaricare” tutti i lavori fatti e arrivare in forma nel momento che conta. Ad onor di cronaca la Trevisan ha disputato il lancio del giavellotto con la misura di 39,73 per poi gareggiare nei 100hs (14″62) e nei 200 (25″60). In gara a Trieste anche Mara Zen nel lancio del giavellotto con 28,10 e Mauro Baggio quarto classificato nel lungo con 6,68. Doppio impegno invece per Alessandro Marcon che termina la prima parte di stagione con 54″19 nei 400hs (risultato che gli avrebbe permesso di disputare la finale ai campionati italiani se effettuato la settimana scorsa) e nei 110hs con il tempo di 15″56.

29 Luglio 2006
Tutti insieme per tifare ELISA TREVISAN, cresce  l’entusiasmo in vista dei campionati europei
A poco più di una settimana cresce la voglia di atletica a Rossano Veneto e Rosà dove Elisa Trevisan, cresciuta dal vivaio della locale associazione atletica NEVI si stà preparando all’appuntamento dei campionati europei che si svolgeranno a Goteborg. Elisa volerà alla volta della Svezia sabato 5 Agosto per gareggiare lunedì 7 e martedì 8. Fervono intanto i preparativi in paese per fare in modo di dare quanta più visibilità possibile all’atleta rossanese. Martedì 8 infatti dalle ore 18:30 tutta la comunità è invitata al patronato (sarà aperto appositamente per l’occasione) per assistere in differita alle gare fino a quell’ora disputate da Elisa (100hs, alto, peso, 200, giavellotto, lungo) e per tifare in diretta , verso le 20 per l’ultima fatica della Trevisan, gli 800 metri. La visione dovrebbe sarà garantita dalle reti Rai, Raisport ed Eurosport.
[vedi opuscolo informativo]

Giugno

2 Giugno 2006
Giugno inizia alla grande, esordienti ragazzi e cadetti conquistano allori a Verona e a Cassola
Inizia molto bene l’intenso week-end di gare dell’atletica Nevi che si concluderà domenica 4 con il campionato regionale di società per ragazzi/e. Venerdì a Verona nuova grande prestazione per Lisa Guidolin che nei 300hs frantuma nuovamente il proprio personale portandosi a 47″0 tempo di assoluto valore e non solo regionale. Buone prestazioni anche per gli assoluti, Khaoula Bourian avvicina l proprio personale nei 400 con il tempo di 59″6 mentre sempre nei 400 Alessandro Marcon e Stefano Bussolaro con un emozionante finale conquistano rispettivamente il secondo e terzo posto ma con l’identico tempo di 50″7.
Piovono invece le vittorie e le coppe a Cassola, in occasione del recupero del meeting Melody rinviato il 29 a causa del maltempo, i nostri atleti hanno fatto incetta di vittorie, sperando di non dimenticare nessuno segnaliamo: Samuele Degetto nel lungo con il nuovo personale di 4,23, Davide Esposito nel Vortex (nuovo personale e record provinciale con quasi 63 metri!!) e nei 60hs, Veronica Battocchio nel lungo e 60hs, Elena Zonta nel salto in alto, Andrea Bizzotto nel salto triplo, sfugge invece, la vittoria a Lisa Guidolin negli 80hs, in testa fino all’ultimo ostacolo, a causa di un errore su quest’ultimo subiva la rimonta di Giulia Gerolimetto del Ga Bassano. Negli esordienti vittoria anche per Alessio Stragliotto nei 60hs. Premi speciali (coppa miglior risultato tecnico) sono andato proprio ad Alessio Stragliotto, Veronica Battocchio e Davide Esposito tutti e tre vincitori delle proprie gare ad ostacoli.

3 Giugno 2006
Sempre e solo Elisa Trevisan! 9 volte campionessa italiana!
Sono passate solo tre settimane ma Elisa è tornata nuovamente a ruggire… Elisa si è infatti laureata nuovamente campionessa italiana assoluta di prove multiple, seconda volta consecutiva (contando i titoli delle categorie giovanili siamo a nove…) Svoltisi a Firenze tra ieri, venerdì 2 giugno e oggi 3 giugno, le avversarie non hanno avuto scampo con Elisa che è stata in testa fin dalla prima prova, quella dei 100hs con il nuovo personale di 13”76, proseguendo poi con 1,66 nell’alto, 13,01 nel peso e concludendo la prima giornata con un buon  24”71 nei 200 metri. Seconda giornata (quella odierna), che è cominciata molto bene con 5,94 nel lungo, 44,39 nel giavellotto e concludendo gli 800 in 2’25”01 che nel complesso valgono 5807 punti, a soli 37 dal suo limite personale, e migliorando comunque i 5744 che le avevano già permesso di ottenere il visto per gli Europei di Goteborg. I nostri più vivi complimenti ad Elisa… e ora festa in piazza duomo a Rossano Veneto!

4 Giugno 2006
L’arrivo di Elisa scatena cortei da “febbre mundial” in piazza a Rossano
Grande festa ieri sera in piazza duomo a Rossano dove un nutrito numero di tifosi hanno aspettato il ritorno di Elisa Trevisan dopo il successo di Firenze nel campionato italiano di prove multiple. Atleti, genitori e simpatizzanti hanno atteso fino alle 21:45 l’arrivo di Elisa e Aldo Lorenzato che sono stati accolti da applausi, urla festanti e suoni di tromba in stile mundial; ciliegina sulla torta, di una festa organizzata in quattro e quattr’otto dai ragazzi della NEVI, la banda che suonava nella nuova piazzetta antistante piazza Duomo che vista l’occasione molto speciale ha dedicato l’inno di Mameli che solo alle campionesse come Elisa si può tributare. I complimenti ad Elisa e all’infaticabile coach Lorenzato sono venuti anche dal sindaco Gilberto Trevisan e dalla vicesindaco Paola Giaccheri Venzo che hanno fattivamente contribuito alla riuscita della serata e che hanno fatto sentire a tutti i presenti la gratitudine riservata ad Aldo ed Elisa oramai veri e unici alfieri dello sport rossanese.

4 Giugno 2006
Ragazzi quinti e ragazze settime in veneto, Esposito e Battocchio veri trascinatori
Al termine di una giornata veramente lunga di gare, l’atletica NEVI coglie due grossi risultati che da tempo non arrivavano dal settore giovanile, ai campionati regionali di società svoltisi oggi a Nove (VI) i ragazzi che partivano dall’ottava posizione dopo la fase provinciale hanno conquistato la quinta piazza mentre le ragazze che partivano con il quinto punteggio hanno conquistato la settima piazza finale. Veri e propri trascinatori Davide Esposito autore di un garone nei 60hs che ha abbassato a 8″8 il proprio personale e ha vinto tra il tripudio dei nostri tifosi. Ottima la prestazione di Veronica Battocchio che si conferma la migliore nel salto in alto con la misura di 1,48, ottimo secondo posto anche per Giulia Campagnolo che nel peso ha migliorato il personale (9,46). Punti importanti anche dalla marcia con Oliviero Carlo Alberto quarto e Giada Scapin quinta, quinta con ilpersonale di 10″3 pure Giulia Marcon nei 60hs come pure Simone Trento con il nuovo personale di 1,43 nell’alto, bene Chiara Baggio settima con personale abbassato di 5 secondi nei 1000 metri (3’36″6). Nel complesso un’ottima prova di squadra per una piccola realtà come la nostra che deve scontrarsi con squadre con un bacino d’utenza decisamente maggiore! Vai magica NEVI! Presto su STAGIONE 2006 tutti i risultati dei nostri portacolori. Qui sotto galleria fotografica dei nostri podi.


Giulia Marcon 5^ 60hs


Davide esposito 1° 60hs


Giulia Campagnolo 2^ lancio del peso


Spalti gremiti!


Simone Trento 5° salto in alto


….momenti di relax…..


Veronica Battocchio in azione!


Giada Scapin 5^ nella marcia


Carlo Alberto Oliviero 4° nella marcia


Veronica Battocchio 1^ nel salto in alto





7 Giugno 2006
A Tezze brillano le stelle di Mauro e Claudia Baggio, nuovo record di Cenci, velocissima la 4×100
Bella serata di atletica ieri sera al comunale di Tezze sul Brenta con buone prestazioni dei nostri atleti. Su tutti da segnalare la vittoria di Claudia Baggio nei 100 metri con il tempo di 12″02, crono oramai di quasi normalità per la nostra forte velocista, condizionata un pò lei come tutti gli atleti presenti, da una temperatura decisamente più da inizio primavera che non da stagione inoltrata…Buone notizie anche da Mauro Baggio planato ieri sera a 6,74 migliorando di 2 cm il precedente season best, discrete le prove di Alesssandro Marcon, secondo nei 400hs con 54″88 e Khaoula Bourian, quinta in 1’02″8. Nuovo miglioramento e quindi nuovo record sociale per Matteo Cenci che nel lancio del giavellotto scaglia l’attrezzo a 39,35 metri. Chiude la manifestazione una grandissima prova degli staffettisti Mirko Marcon, Alessandro Marcon, Mauro Baggio e Stefano Bussolaro che hanno vinto la gara della 4×100 con l’ottimo tempo di 43″40, vincendo anche la goliardica sfida lanciata agli staffettisti di Tezze che difendono i colori dell’atletica vicentina, finiti secondi con 45″16. Da segnalare che il tempo di 43″40 rappresenta il miglior tempo mai stabilito da un quartetto totalmente composto da atleti di provenienza NEVI.

12 Giugno 2006
Finali CdS: Cadette seste nel veneto, Allieve none nella finale B nazionale
Sesto posto finale per le cadette impegnate nella finale regionale di società che si è svolta sabato e domenica ad Abano Terme. Le nostre atlete, forti del titolo provinciale vinto un mese fa, si sono presentate in forma ad Abano anche se in formazione strettamente sufficiente per coprire tutte le gare richieste a causa della defezione di Alessia Lando che avrebbe portato un buon numero di punti alla squadra con le sue prestazioni su martello e disco. Le nostre atlete si sono comunque distinte, in particolar modo Marta Civiero vincitrice della gara del lancio del giavellotto con un lancio superiore ai 28 metri (per lei personale anche nel lancio del disco), altra vittoria è venuta da Lisa Guidolin che nei 300hs ha fermato il tempo sui 46″7, nuovo personale e tempo di livello non solo regionale, prestazione che è valsa il premio come migliore risultato tecnico delle due giornate, peccato che Lisa abbia patito un pò le fatiche nella gara degli 80hs dove si è classificata quarta ma, con il tempo di 12″9, ha portato molti punti alla squadra. Ottima la prestazione di Elena Zonta nel triplo, con un’ultimo salto a 9,48 ha conquistato il sesto posto finale e stabilito il nuovo record sociale, una bella iniezione di fiducia per la saltatrice rossanese dopo la mezza delusione del salto in alto (1,43). Soddisfazione anche per Roberta Poggi Sandri che nell’asta salta 1,60 m lasciando intravedere grandi margini di miglioramento, buono anche il 51″1 realizzato nei 300 metri, prestazione condizionata da un ultimo rettilineo corso controvento. Buoni risultati anche da Valentina Lando, Marta Signor, Gloria Bordignon e Annachiara Lando ottime interpreti delle loro gare. Risultati soddisfacenti anche dai maschi che gareggiavano solamente a livello individuale: da segnalare l’ottimo miglioramento di Luca Bigolin nei 300 che abbatte il muro dei 40″ portandosi a 39″5  e Andrea Bizzotto con 2,40 nell’asta e 1,68 nell’alto.
Le allieve erano invece impegnate a Comacchio (fe) per la finale B nazionale, la squadra della Libertas Padova è stata però condizionata dalle defezioni dell’ultimo minuto di diverse atlete del gruppo di Camposampiero che  hanno ridotto le velleità della squadra; le nostre atlete della NEVI si sono comunque date da fare ottenendo prestazioni sui loro standard con Giorgia Guarise impegnata su 1500, 400hs e 4×400, Michela Civiero 400 4×100 e 4×400, Giulia Lando nel Martello, Peso e 4×400 e Beatrice Siviero impegnata su 100hs, 200 e 4×100, il loro contributo è stato assolutamente indispensabile per ottenere un discreto nono posto finale.

12 Giugno 2006
Settimana con obiettivo rappresentative: ragazzi a Caorle e cadetti a Fidenza
Si è appena conclusa la parte di stagione dedicata ai campionati sociali ma l’attività della NEVI non conosce soste, ci aspetta infatti un mese di giugno e luglio che vedrà i nostri atleti girare il veneto, e non solo, alla ricerca di buone prestazioni in meeting vari e rappresentative. Il prossimo fine settimana sarà  dedicato alle rappresentative: si comincia sabato con i ragazzi impegnati a Caorle nel trofeo delle province, i nostri portacolori che difenderanno per l’occasione i colori della provincia di vicenza che affronterà tutte le province del triveneto saranno Davide Esposito (60hs e 4×100), Carlo Alberto Oliviero (marcia 2KM), Veronica Battocchio (60hs e 4×100) e Chiara Baggio (3×800). I cadetti saranno invece impegnati a Fidenza (pr) nel memorial Ceresini, gara per rappresentative regionali del centro-nord Italia. Con i colori del Veneto sarà impegnata anche Lisa Guidolin attesa a una buona prova sui 300 metri piani dopo l’ottima prestazione ottenuta sulla stessa distanza con barriere. Un “in bocca al lupo” a tutti e tutte!

16 Giugno 2006
Daniele Degetto vola a 3,90 nell’asta e stacca il biglietto per gli italiani juniores
Si è svolto ieri sera a Mestre il secondo meeting in notturna (dopo quello di Tezze della settimana scorsa) valido come seconda fase dei CdS assoluti. Il miglior risultato della manifestazione (per quanto ci riguarda…) è sicuramente il nuovo personale di Daniele Degetto salito finalmente a 3,90 nell’asta, un miglioramento di 10 cm che gli permette di staccare il biglietto per gli italiani junior in programma a fine luglio a Rieti. Per Daniele è l’ottenimento di un risultato da tempo inseguito è che gli permetterà di tornare a gareggiare in un campionato italiano dopo la prima esperienza di due anni fa a Cesenatico. Altre buone notizie, soprattutto in chiave “miglioramento punteggi per il CdS” vengono dalla staffetta 4×400 (Bourian, Bizzotto, Bonamigo, Favrin) prime con il tempo di 4’13″98 e gli 800 di Sara Bizzotto terza in 2’21″81 (in gara anche l’allieva Giorgia Guarise: 2’31″39). Nei 200 Enrico Fabris con 24″97 resiste agli “attacchi” dei giovani Nicola Stragliotto (25″17) e Fabio Sgarbossa (25″81) mentre nella gara femminile record personale per Khaoula Bourian con 26″00. Nel martello buon 32,07 di Luca Bressan mentre Alessandro Dissegna chiude in 2’14″42  il suo primo 800. Tutti i risultati su STAGIONE 2006. Gli assoluti scenderanno ora in pista domenica a Trento: Stefano Bussolaro negli 800, Alessadro Marcon nei 400hs e Claudia Baggio nei 200.

18 Giugno 2006
Super Esposito a Caorle, Claudia Baggio velocissima a Trento
Li dividono diversi anni di differenza, nove per la precisione, ma entrambi hanno lo stesso vizio: correre velocissimi! Davide e Claudia sono sicuramente i personaggi del weekend NEVI. Davide era impegnato a Caorle nel trofeo delle province trivenete dove ha decisamente lasciato una impressione positiva vincendo i 60hs con il nuovo record personale di 8″7 pur influenzato da una leggera brezza contraria. Da segnalare che Davide ha eguagliato il record regionale. A Caorle buoni risultati anche da Veronica Battocchio quinta nei 60hs pur in non perfette condizioni fisiche, Carlo Alberto Oliviero sesto nei 2km di marcia penalizzato da 4 richiami nei primi 2 giri che lo hanno costretto a rallentare il ritmo per evitare la squalifica e Chiara Baggio autrice di una bella frazione della 3×800 che l’ha portata a concludere all’ottavo posto. Tutti hanno portato punti preziosi alla selezione vicentina classificatasi seconda alle spalle di Treviso. A Trento si sono corsi invece i campionati individuali del trentino alto adige, ottima prestazione di Claudia Baggio (Gs Valsugana) che si classifica seconda nei 200 con il grande tempo di 24″28 che migliora di oltre 5 decimi il suo precedente primato. Un tempo, quello di Cludia di assoluto valore nazionale. A Trento hanno corso anche Alessandro Marcon 3° nei 400hs in 54″82 risultato superiore al proprio record come Stefano Bussolaro che ha ottenuto il secondo posto negli 800 in 1’57″05. Buone notizie anche da Lisa Guidolin che in rappresentativa regionale a Fidenza nei 300 metri piani si classifica 6^ ottenendo un ottimo 43″03 che rappresenta il suo nuovo record personale, per di più ottenuto in una occasione importante come una rappresentativa regionale che vedeva in pista le selezioni di tutte le migliori atlete delle regioni del centro-nord Italia.

21 Giugno 2006
Settimana di grande atletica a Rosà
Grandi giornate di Atletica Leggera attendono lo stadio della Padania “Toni Zen” di Rosà (VI). Il comitato provinciale Fidal di Vicenza, il gruppo giudici di gara e la locale Associazione Atletica NEVI indicono per sabato 24 Giugno il campionato provinciale di società e individuale di Prove Multiple per le categorie ragazzi ( impegnati nel triathlon: 60, lungo e peso) e cadetti ( pentathlon: 80/100hs, alto, giavellotto, lungo e 600/1000 metri), la manifestazione che avrà inizio alle ore 15:40 con ritrovo giurie e concorrenti alle ore 15:00, aperta anche alle altre province del veneto, sarà da anteprima al campionato regionale individuale assoluto che si svolgerà sempre a Rosà con il patrocinio del comune stesso nei giorni di mercoledì 28 e giovedì 29 con inizio gare ore 17:45. Attesi tutti i più forti atleti della regione in quella che è la manifestazione individuale più importante a livello regionale e che servirà agli atleti come ultimo test prima dei campionati italiani assoluti di Torino del prossimo 8 e 9 Luglio. La locale associazione atletica NEVI oltre all’organizzazione sarà impegnata anche ad osservare diversi atleti provenienti dal proprio vivaio e che ora difendono i colori dell’atletica Lib. Padova, tra tutti Alessandro Marcon e Khaoula Bourian tra i principali protagonisti nei 400hs maschili e femminili, Mauro Baggio nel salto in lungo, Stefano Bussolaro negli 800, Sara Bizzotto nei 1500 e Daniele Degetto nel salto con l’asta. Farà gli onori di casa anche Claudia Baggio nei 100 e 200 ( per lei già 11”97 e 24”28 quest’anno) ma che non concorrerà per il titolo regionale essendo tesserata per il GS Valsugana, società del trentino. Madrina della prima giornata dei campionati sarà Elisa Trevisan, campionessa italiana di Eptathlon, che il giorno dopo volerà alla volta di Yalta (UKR) per difendere i colori italiani in coppa europa.

25 Giugno 2006
Prove multiple ragazzi e cadetti nel segno della NEVI, trionfo per Esposito e Guidolin
Ottima partecipazione di atleti e pubblico nella giornata di ieri, a Rosà, che assegnava i titoli provinciali di prove multiple ragazzi e cadetti. L’Atletica NEVI è stata protagonista non solo di un’ottima organizzazione ma anche nei risultati dei propri atleti, in una disciplina così cara e sentita da tutti i tecnici dell’associazione non poteva essere altrimenti. Grande prova di squadra e individuale nella categoria ragazzi dove Davide Esposito vince allo sprint il titolo provinciale del triathlon su Alessandro Berto del Fiamm Vi ma porta con se sul podio anche Samuele Degetto, terzo, e Simone Trento, quarto. Nella categoria Ragazze buon terzo per Veronica Battocchio, per lei record personali nel lungo e peso e penalizzata solo da una prova un pò sottotono nella velocità. Nelle cadette, che gareggiavano nel pentathlon, vittoria con record di punti migliorato per Lisa Guidolin (circa 300 punti di miglioramento) con record parziali su giavellotto e lungo e un’ottima prova sui 600. Bellissimo terzo posto per Elena Zonta, anche lei in grande spolvero sulle multiple, migliora il suo punteggio complessivo di oltre 300 punti grazie a record personali su 80hs, giavellotto e 600 metri che le hanno permesso di gareggiare fino alla fine con l’obiettivo di un secondo posto che è sfuggito, alla fine, di pochi punti. Bene anche i cadetti con Andrea Bizzotto quarto e Luca Bernardi terzo grazie a una bella prova finale sui 1000 metri. Pubblicheremo i risultati completi quanto prima, per il momento pubblichiamo le foto delle 4 premiazioni (Clicca per ingrandirle). Vi ricordiamo inoltre il grande appuntamento di mercoledì 28 e giovedì 29 con i campionati regionali assoluti di Rosà, non mancate a questa manifestazione che promette ottimi risultati da parte dei migliori atleti del veneto e soprattutto dai nostri atleti di Rossano e Rosà.


podio cadette


podio cadetti


podio ragazze


podio ragazzi

Maggio

02 Maggio 2006
Meeting di Cassola rinviato per il maltempo
Le condizioni del tempo hanno costretto gli organizzatori del Melody meeting di Cassola a rinviare il tutto al giorno 3 Giugno con le medesime gare riservate alle categorie Esordienti-ragazzi e cadetti.

02 Maggio 2006
Fine settimana intenso di gare, i risultati di Treviso,Pergine e Padova
Se gli esordienti, ragazzi e cadetti hanno dovuto rinunciare a gareggiare a causa del maltempo, sorte diversa è capitata agli altri atleti che sono andati in pista a Treviso, Padova e a Pergine…. ma cominciamo con ordine, Sabato 29 a Treviso hanno esordito sia Mauro Baggio che Stefano Bussolaro, entrambi punti cardine della squadra assoluta maschile, non benissimo Mauro che con 6,20 (sebbene con una rigida temperatura esterna e 2,5 m/s contro) non è andato oltre il secondo posto mentre Stefano ha…bagnato la stagione vincendo gli 800 con un promettente 1’57″96. Della trasferta anche Khaoula Bourian (seconda nei 200) e Fabio Sgarbossa protagonista di lungo e 200. Lunedì primo Maggio si è corso invece a Padova nei caratteristici impianti del CUS in occasione dei Ludi del Bò dove segnaliamo l’ottima gara di Sara Bizzotto nei 1500 autrice di un ottimo 4’44″34 che vale già ora il minimo di partecipazione agli italiani promesse in programma a fine luglio; protagonisti della trasferta anche Stefano Bussolaro e Alessandro Marcon entrambi nei 400 (50″27 per Stefano, 52″08 per Alessandro), Mauro Baggio ha invece migliorato, con 6,56, la prestazione di due giorni prima anche grazie alle condizioni meteo decisamente più congeniali. Test di velocità invece per Daniele Degetto, che nei 100 metri ha testato la “gamba” in vista di un suo possibile inserimento nella staffetta dei CdS assoluti del 20/21 maggio. Gara ad handicap per Nicola Stragliotto e Nicolò Lago che nella gara del giavellotto hanno dovuto lanciare con l’attrezzo da 800gr e non da 700 essendo una gara assoluta (loro sono invece allievi)
Fine settimana che ha visto in gara anche Elisa Trevisan nelle prove multiple che si sono svolte a Pergine Valsugana, per lei, che sta preparando il Multistar di Desenzano (gara internazionele di prove Multiple) dei buoni risultati parziali, tra questi da segnalare 1,66 nell’alto, 13,32 di peso e 41,89 nel giavellotto.(nella foto in alto, Sara Bizzotto in azione nei 1500)

08 Maggio 2006
Scuola&Nevi: il binomio funziona! 250 alunni al gioco-sport 2006
…in riferimento alla manifestazione svoltasi sabato 6 maggio riportiamo l’articola apparso sul gazzettino il 7 maggio:

(g.t.) Oltre 250 alunni di terza, quarta e quinta elementare dell’Istituto Comprensivo unico “Rodari” hanno partecipato ieri mattina alla manifestazione “Gioco-sport” di atletica leggera organizzata in collaborazione con la locale società N.E.Vi. Sugli spalti dello stadio comunale ad applaudire ed incitare gli atleti in erba, oltre agli insegnanti, pure molti genitori. Gli alunni si sono “misurati” in una serie di prove quali la velocità (60 metri), i lanci del vortex e della palla e il salto in lungo.”Ad ogni partecipante – spiega la maestra Natalina Tonietto, della Commissione continuità elementari-medie e attività motorie dell’istituto – abbiamo consegnato un talloncino, nel quale sono stati riportati i risultati di ciascuna prova. Così ragazzi, sporattutto quelli di terza, potranno verificare i loro miglioramenti a livello agonistico, anche se il carattere della manifestazione è prevalentemente ludico ed educativo”. Come approccio all’atletica vera e propria gli scolari hanno anche avuto modo di prendere confidenza con il salto in alto e con l’asta. “La manifestazione – riprende l’insegnante – è la sintesi dell’attività svolta durante l’intero anno scolastico in collaborazione con tecnici dell’atletica leggera N.E.Vi.”. Il tutto coordinato dalla Commissione continuità composta, oltre che dalla maestra Tonietto, dai docenti Aldo Lorenzato e Assunta Russo e dai tecnici esterni Mirko Marcon e Mattia Lorenzato.

09 Maggio 2006
Al campionato regionale staffette poca gloria per noi
Domenica 6 si è svolto a Vicenza il Campionato regionale delle staffette, mega-manifestazione che riunisce tutte le categorie per assegnare i titoli delle staffette, assenti i portacolori assoluti  della libertas padova che spesso sono composte in buona parte da atleti provenienti dal nostro vivaio è toccato ai nostri portacolori delle categorie ragazzi e cadetti tentare di farsi valere. Purtroppo nessun quartetto è riuscito a conquistare il podio ma, in un contesto regionale di buona qualificazione abbiamo ottenuto un 6^ posto con la 4×100 ragazzi composta da Matteo Bosio, Davide De nardi, Simone Trento e Davide Esposito, la staffetta 4×100 ragazze invece, composta da Anna Toniato, Chiara Baggio, Giulia Marcon e Veronica Battocchio dopo le prime due ottime frazioni è incappata in qualche inghippo per quanto riguarda gli ultimi due cambi terminando in 11^ posizione. Bene invece la 4×100 cadette composta da Gloria Bordignon, Alessandra Spigato, Elena Zonta e Lisa Guidolin che ottiene il 7^ posto in regione ma in una gara altamente combattuta e con un numero notevole di partecipanti ( ben 24 team al via). Discreta la 3×800 ragazzi che con Carlo Alberto  Oliviero, Daniele Toniato e Yuri Lunardon ottiene il 10^ posto. Presto su “stagione 2006″ il risultati ufficiali!

09 Maggio 2006
Alla Quercia D’oro grande prestazione di Claudia Baggio nei 100 metri
Siamo solo ai primi di maggio…ma Claudia Baggio và già di fretta! Domenica 6 a Rovereto si è svolta la Quercia D’oro, classico esagonale per club dove Claudia ha corso per la sua squadra del Gs Valsugana i 100 metri eguagliando già adesso il suo primato personale di 12″01, tempo che aveva ottenuto già l’anno scorso ma in occasione dei campionati italiano di Grosseto svoltisi a fine giugno e dove Claudia si era presentata in ottima forma, Claudia ha vinto la gara avanti a Doris Tomasini (12″03) e Giulia Bossi (12″28) entrambe compagne di avventura ai campionati europei dello scorso anno. Si tratta quindi di un ottimo avvio di stagione  dove si spera di vedere Claudia finalmente sotto i 12″00 che rappresenta oramai un obiettivo assolutamente alla portata!
Altri nostri atleti sono invece scesi in pista a Scorzè per il trofeo sipe: da segnalare l’ottima gara di Sara Bizzotto, terza negli 800 metri con 2’17″65, tempo molto vicino al suo personale. Nei 100 maschili vinti dal padovano Riparelli con 10″71 personale per Alessandro Marcon con 11″49 che vince la sfida “in casa” con Mauro Baggio a 11″61, Mirko Marcon a 12″00 e Daniele Degetto a 12″36. Buono anche l’esordio di Giorgia Guarise nei 1500 allieve, terza con il tempo di 5’24″72, gara con personale per Matteo Cenci che nel disco segna il suo novo record con 36,70, bene anche i compagni di squadra Luca Trento con 30,81 e Nicola Stragliotto con 25,36.

10 Maggio 2006
Matteo Cenci record-man nel lancio del disco allievi
A parziale integrazione del precedente articolo segnaliamo che la prestazione ottenuta nel lancio del disco da Matteo Cenci nella gara di sabato scorso, risulta essere il nuovo record sociale della specialità con attrezzo da 1,5 kg, la nuova misura di 36,70 migliora il precedente limite di 33,52 stabilito da Fausto Mardegan nel 2003. Per Matteo, alla prima uscita stagionale nel lancio del disco, si tratta sicuramente di un ottimo inizio di stagione dopo che nella prima gara della stagione, nel lancio del giavellotto, aveva stabilito il nuovo primato della NEVI con attrezzo da 700gr, in questa gara segnaliamo però come sia Nicolò Lago che Nicola Stragliotto siano molto vicini alla misura record di 37,52, fatto questo che stimolerà positivamente tutti e tre i nostri atleti.

10 Maggio 2006
Aggiornata la sezione “Zona Atleti”
Cliccando nella colonna di sinistra il tasto “zona atleti”, potrai consultare l’elenco dei tesserati nevi per la stagione 2006, presto tutte le schede personali verranno completate con le relative foto!

10 Maggio 2006
Maggio, mese di campionati di società….sabato 13 si comincia!
Maggio classico mese di CdS ovvero Campionati di Società, obiettivo molto importante per tutte le società in quanto i risultati fungono da cartina tornasole del proprio movimento. Si comincia sabato con le categorie ragazzi, cadetti e allievi. I ragazzi e cadetti scenderanno in pista in casa nel comunale di Rossano nella sola giornata di sabato( fase provinciale su due giornate, la seconda si svolgerà sabato 20 a Vicenza, eventuale finale regionale il 4 giugno a Nove) e cercheranno di sfruttare il tifo e il calore del pubblico amico per tentare di contenere il divario dalla super potenza Csi Fiamm Vicenza. Gli allievi invece, scenderanno in pista a Vittorio Veneto sabato e domenica (due fasi regionali, la seconda a Vicenza il 28-29 maggio, poi eventuali finali nazionali), ricordiamo che gli allievi, pur allenandosi regolarmente a Rossano e Rosà gareggiano con i colori della Libertas Padova.

14 Maggio 2006
Ottima prima giornata dei CdS ragazzi e cadetti, Veronica Battocchio da record nell’alto
Comincia molto bene per l’atletica Nevi l’avventura dei Campionati di società, di cui si è svolta la prima giornata ieri, sabato 13 al comunale di Rossano. Quasi tutti gli atleti si sono proposti ai loro migliori livelli stagionali, eguagliando i propri primati o migliorandoli. La migliore prestazione di giornata arriva molto probabilmente da Veronica Battocchio che infiamma i nostri entusiasmi salendo fino alla misura di 1,48 nel salto in alto, misura che vale la vittoria della gara e eguaglia il record che già apparteneva a Manuela Ferraro, Jessica Trevisan e Elena Zonta; buone notizie anche dalla marcia ragazzi dove i nostri due portacolori Carlo Alberto Oliviero e Daniele Toniato hanno dato spettacolo in una gara emozionante e incerta fino alla fine con Carlo Alberto che la spunta di poco su Daniele. Altre vittorie sono venute dal settore cadette dove Marta Civiero ha vinto il lancio del giavellotto con un lancio superiore ai 31 metri e da Lisa Guidolin che prevale nei 300hs con il suo nuovo personale di 47″9. Diversi anche i secondi posti, sperando di non scordare nessuno, citiamo Alessia Lando nel disco, Samuele Degetto nei 60, Luca Bernardi nel lungo e Davide Esposito nel peso. Appuntamento con la seconda e ultima giornata dei CdS sabato prossimo a Vicenza, a seguito della quale, per le categorie ragazzi e ragazze, verrà stilata la graduatoria regionale che stabilirà le prime 18 squadre che otterranno l’accesso alla finale regionale, per cadetti e cadette invece, accesso diretto alla finale regionale.

14 Maggio 2006
A Desenzano Elisa Trevisan ottiene il minimo per i Campionati Europei!
Da Desenzano sul Garda arriva un risultato storico per tutto il nostro movimento e ambiente: ELISA TREVISAN HA OTTENUTO IL  MINIMO DI PARTECIPAZIONE AI CAMPIONATI EUROPEI!! Questo strepitoso risultato è stato ottenuto durante il meeting internazionale di prove multiple “Multistars” che si è svolto nella giornata di ieri e oggi allo stadio tre stelle. Elisa, tesserata per le Fiamme Azzurre di Roma, ha ottenuto il terzo posto finale dietro la polacca Tyminska e all’ucraina Melnychenko ma particolare più importante, ha realizzato, alla fine delle sue sette fatiche il punteggio totale di 5784 punti, 34 in più rispetto al limite fissato dalla federazione europea per partecipare ai Campionati Europei che si svolgeranno a Goteborg (Svezia) dal 6 al 13 agosto. L’atleta rossanese, sempre allenata e seguita fin dai tempi dell’atletica Rossano dal grandissimo e competente allenatore Aldo Lorenzato ha realizzato il suo secondo punteggio di sempre, inferiore solo ai 5844 punti realizzati sempre a Desenzano il 25 Luglio 2004 . Questi i parziali delle sette prove: 13″95 nei 100hs, 1,67 nel salto in alto, 13,24 nel lancio del peso, 25″30 nei 200, 5,94 nel salto in lungo, 46,01 nel giavellotto (record personale) e 2’24″38 negli 800 (record personale). Per Elisa, dopo 7 titoli italiani in bacheca tra categorie giovanili e assoluta si tratta del primo grande traguardo a livello internazionale, per Aldo Lorenzato, 10 titoli italiani vinti da atleti da lui allenati, un’altro risultato che riempie di soddisfazione e ripaga il tanto impegno messo nel nostro ambiente e nel nostro sport. Tutto lo staff, dirigenti, atleti e tifosi  dell’atletica Nevi sono orgogliosi di questo grande obiettivo raggiunto, convinti che Elisa, a Goteborg, darà il meglio di se stessa, spinta anche da tutto il calore che da casa saremo pronti a farle sentire. Clicca [QUI] per vedere la scheda personale di Elisa.

17 Maggio 2006
CdS Allievi, i risultati dei nostri atleti, il prossimo weekend in pista anche gli assoluti!
Nell’entusiasmo generale per il grande risultato di Elisa ci siamo dimenticati di aggiornare i nostri utenti internet dei risultati ottenuti sabato e domenica scorsa dai nostri allievi a Vittorio Veneto in occasione della prima fase dei societari di categoria. Tra  tutti da segnalare il miglioramento di Nicolò Lago nel giavellotto che vale il record sociale (38,42), restando nel settore lanci buon secondo posto per Matteo Cenci nel disco e quinto posto di Luca Trento nel martello. Nelle corse, esordio con caduta per Fabio Sgarbossa nei 110hs mentre un discreto inizio nei 400hs con il tempo di 1’05” gli è valso il sesto posto finale. Nel settore femminile in gara Giorgia Guarise che nei 1500 porta il personale a 5’22″21, Giulia Lando ben si comporta nel martello (20,06) e nel disco (18,59) e Michela Civiero da il proprio contributo correndo 100 e 200. Per gli allievi appuntamento per la seconda fase dei societari i giorni 27 e 28 dove saranno chiamati a migliorare le proprie prestazioni per aiutare la libertas Padova ad essere ammessa alla finale B nazionale. Nel prossimo fine settimana invece iniziano i campionati societari assoluti dove scenderanno in gara tutti gli atleti della Nevi che sono tesserati per la Libertas Padova.

22 Maggio 2006
La squadra Cadette è Campione Provinciale! A Vicenza tanti personali e un’ottima 4×100 ragazze.
Nella seconda giornata dei campionati di società svoltasi a Vicenza sabato 20 sono stati molti i risultati incoraggianti e di prestigio ottenuti dal nostro sodalizio. Merita una citazione la 4×100 ragazze composta da Anna Toniato, Laura Pellizzer, Anna Maggiotto e Erika Maggiotto che hanno scatenato l’entusiasmo di tutti i nostri atleti presenti in tribuna che hanno ammirato il nostro quartetto prevalere su tutte le altre compagini presenti. Lodevole comunque l’impegno e il risultato di tutti, da segnalare il personale di Andrea Bizzotto, salito a 1,70 nell’alto, Luca Bigolin vincitore dei 300 con il nuovo record di 40″8 come pure l’ottimo 8″7 nei 60hs siglato da Veronica Battocchio (record sociale eguagliato). La somma dei risultati delle due giornate dei CdS è servita per definire le graduatorie provinciali, dove quest’anno siamo decisamente protagonisti: le Cadette ottengono un risultato assolutamente insperato e che ha dello storico, non può essere altrimenti quando un “piccolo” sodalizio come il nostro batte una “corazzata” come quella del Csi Fiamm Vicenza, le cadette infatti, sono campionesse provinciali a squadre!! Bene anche i ragazzi secondi classificati dietro il Fiamm, come pure molto soddisfacente il terzo posto delle ragazze dietro a Schio e Csi Fiamm Vicenza; terzi (ma con qualche gara rimasta scoperta) pure i Cadetti. Per le gare a squadre prossimo appuntamento il 4 Giugno per i ragazzi/e ( anche se siamo in attesa delle graduatorie regionali….si qualificano le prime 18 della regione), appuntamento sicuro invece per cadetti/e in pista il 10 e 11 ad Abano. [clicca qui per visualizzare le classifiche]

22 Maggio 2006
Terzo posto per la Nevi al Trofeo Banca Popolare di Marostica! Esposito e Battocchio mettono il turbo!
Continua il momento positivo per i nostri giovani! Dopo le belle prestazioni del sabato i nostri atleti sono scesi in pista anche nella giornata di ieri, domenica 21, per l’annuale Trofeo Banca Popolare di Marostica, dove, pur a ranghi ridotti sono riusciti a ottenere un bel terzo posto di squadra dietro solo al Veneto Banca Montebelluna e ai “cugini” della libertas Sanp ( dalla categoria allievi le due società si fondono per dar vita alla Libertas Padova). Ottimi tutti i nostri risultati, basti pensare che tutti gli atleti sono tornati a casa con il personale “in tasca”! Da evidenziare la vittoria di Davide Esposito nei 60 con il record sociale eguagliato a 7″9 mentre continua il momento d’oro di Veronica Battocchio: nei 60 si piazza al quarto posto ma stabilisce il nuovo record sociale con 8″4 migliorando il record detenuto in coabitazione da Neva Donanzan, Daniela Bordignon, Lisa Guidolin e niente meno che a Claudia Baggio!!! (su stagione 2006 risultati e classifica del trofeo)

22 Maggio 2006
A Trento Claudia Baggio abbatte il muro dei 12 secondi
La notizia è una di quelle che da tanto aspettavamo: Claudia Baggio sotto i 12 secondi nei 100 metri! Claudia infatti, sabato 20 a Trento, nel corso dei CdS trentini (Claudia corre per il GS Valsugana) ha vinto la gara dei 100 metri con il crono di 11″97 prestazione condizionata anche da 1,3 metri di vento che soffiavano in faccia e che danno ancora più importanza alla prestazione di Claudia. i 12 secondi, per i 100 metri femminili, rappresentano una sorta di limite immaginario tra un’atleta brava e forte da una talentuosa e con futuro. Tutti noi siamo contenti che Claudia abbia ottenuto questo riscontro che sappiamo attendeva con ansia e che le darà sicuramente nuovi obiettivi ed energie per raggiungerli. Nei CdS laziali invece, altra buona prestazione per Elisa Trevisan (Fiamme Azzurre) che migliora ancora una volta il proprio primato nel giavellotto portandolo a 46,33. Tutti gli altri nostri atleti sono scesi in pista a Marcon (VE) per i CdS veneti, da segnalare qualche atleta già decisamente in “palla” come Khaoula Bourian che migliora il proprio primato nei 400hs (1’02″57), bene anche il primo 400hs di Alessandro Marcon (4° con 54″77) e Mauro Baggio nel lungo (6,72), qualche amarezza per Stefano Bussolaro autore di una gran prova sugli 800 metri ma penalizzato da un secondo giro corso un pò a strappi dal gruppo che l’ha costretto a correre l’ultima curva ad esterno corsia e costringendolo a chiudere in 1’57″68. Ancora in miglioramento Sara Bizzotto che chiude i 1500 con lo stagionale di 4’37″10 che vale il 4° posto mentre stabile su misure vicine ai 4 metri Daniele Degetto che nell’asta sale a 3,80. Positive le staffette: la 4×100 donne composta da Elisa Bonamigo, Elena Bergamin, Marinella Maggiolo ed Eva Pasinato con 48″64 si classifica seconda ottenendo il minimo di partecipazione ai campionati italiani assoluti, la 4×100 maschile composta da Enrico Fabris, Mauro Baggio, Mirko Marcon e Antonio Lisciotto (tutti Nevi!) ottiene un buon 44″60 e la 4×400 composta da Ale Dissegna, Ale Marcon, Mauro Baggio e Stefano Bussolaro (tutti Nevi) ferma il crono a 3’29″99. Ora, conclusa la prima fase, i nostri avranno tempo di migliorare le proprie prestazioni a vantaggio della squadra fino al 31 Luglio, data in cui verranno stabilite le finali nazionali, per le donne si preannuncia la finale B nazionale, stesso obiettivo ma molto più difficile per i maschi! I meeting di recupero inizieranno già la settimana prossima con il memorial Fallai a Conegliano (Elisa Trevisan e Stefano Bussolaro) e con i campionati italiani universitari a Desenzano (Alessandro e Mirko Marcon e Sara Bizzotto).

29 Maggio 2006
Sara Bizzotto d’argento ai campionati italiani universitari, 2 record personali per Alessandro Marcon
Desenzano continua a portare bene ai nostri colori: dopo il minimo di partecipazione conquistato da Elisa Trevisan 2 settimane arriva un bel argento da Sara Bizzotto che conquista la piazza d’onore nella gara dei 1500 dei Campionati italiani universitari svoltisi venerdì 26 e sabato 27. Sara, che per l’occasione difendeva i colori dell’università di Padova ha fermato il crono a 4’39” ottenuto in una gara anomala corsa un pò a strappi dal gruppo che non ha permesso a Sara di impostare la gara sul ritmo, come lei avrebbe preferito. Buone notizie anche da Alessandro Marcon ( anche lui univ. di Padova) che venerdì ottiene il personale nei 110hs (15″14) in batteria ma procurandosi un piccolo infortunio che non gli ha permesso di disputare la finale in programma la sera. Sabato invece, ancora un pò acciaccato riesce comunque a correre i 400hs e a stabilire anche qui il suo record con 54″17 e conquistando il sesto posto. Un pò di gloria anche per Mirko Marcon (all’ultimo campionato italiano universitario) che dopo aver corso in modo anonimo la batteria dei 100 si rifà con un’ottima prima frazione della 4×100 dell’università di Verona che lancia il quartetto a un buon quinto posto finale con il tempo di 43″59.
A Conegliano si è invece svolto il 16° memorial Fallai, meeting internazionale che ha visto la vittoria di Elisa Trevisan nel concorso del salto in lungo con il nuovo record di 6,24.

29 Maggio 2006
Cadetti e Cadette di bronzo ai campionati di società di prove multiple
Sabato e domenica si sono svolti i campionati regionali di società di prove multiple a Montebelluna dove siamo riusciti a piazzare entrambe le squadre al terzo posto in regione. La squadra maschile era composta da Luca Bernardi e Andrea Bizzotto e non era completa in quanto da regolamento ogni team doveva essere composto da un minimo di 3 atleti a un massimo di 4, il terzo posto quindi è venuto grazie al fatto che solo le prime due squadre rientravano in questo criterio. Da segnalare la buona prova di Andrea Bizzotto nell’alto che con  1,70 conferma il personale ottenuto la scorsa settimana. Più qualificata invece la gara femminile che ci ha visto anche qui conquistare il terzo posto di squadra ( composta da Lisa Guidolin, Elena Zonta, Valentina Lando e Roberta Poggi Sandri) ma in un contesto decisamente più competitivo, il titolo di squadra è andato alle padovane della Vis Abano con il Veneto Banca Montebelluna secondo. A titolo individuale da segnalare il buon 12″4 realizzato da Lisa Guidolin negli 80hs che rappresenta il suo nuovo personale.

29 Maggio 2006
Allievi in gara a Vicenza per la seconda fase dei societari: nuovo miglioramento per Matteo Cenci
Nella seconda fase dei societari allievi svoltisi nelle giornate di sabato e domenica al campo scuola di Vicenza diversi i miglioramenti dei nostri atleti rispetto alla precedente fase con Nicola Stragliotto che sale a 1,76, Fabio Sgarbossa che si migliora nei 400hs fino a 1’03″2; il risultato più interessante è probabilmente di Matteo Cenci che si migliora nuovamente nel lancio del disco portandosi ora a 37,04, misura che gli è valso il terzo posto in gara ma che lo avvicina ancora di più al limite chiesto dalla Fidal per la partecipazione ai campionati italiani di settembre (38,50). Nella sezione STAGIONE 2006 i risultati delle gare.

29 Maggio 2006
Verso un week-end denso di appuntamenti agonistici importanti
E’ un week-end importante quello che ci attende questa settimana con Elisa Trevisan che sarà in pista a Firenze per i Campionati Italiani di Prove Multiple, forte del minimo di partecipazione agli europei e in buona forma fisica Elisa si Presenta a Firenze come campionessa in carica e favorita per il bis. Venerdì a Verona si svolgerà invece il meeting regionale pindemonte con allievi e Cadetti in pista mentre sabato esordienti-ragazzi e cadetti gareggeranno a Cassola nel recupero del meeting Melody rinviato il 3 maggio a causa del maltempo. Altro appuntamento importante domenica: le categorie ragazzi e ragazze sono attese dalla finale regionale di Nove dei campionati di società (le ragazze si presentano con il quinto punteggio e i maschi con l’ottavo).

Aprile

02 Aprile 2006
Iniziata la stagione estiva 2006:…e se il buon giorno si vede dal mattino…
Buono l’inizio di stagione estiva 2006 per i colori dell’atletica Nevi! tutti i nostri tesserati si sono ben comportati nell’esordio di ieri a Bassano del Grappa. In attesa di pubblicare i risultati ufficiali che ci arriveranno nei prossimi giorni dal comitato provinciale segnaliamo con felicità l’ottima prestazione di Veronica Battocchio che ottiene il personale nei 60 metri con 8″8 e poi riesce a valicare 1,43 nel salto in alto dimostrando di aver lasciato alle spalle la piccola delusione dei campionati indoor di triathlon svoltisi meno di un mese fa. Molto bene anche Davide Esposito che ottiene un ottimo 8″0 nei 60 metri come pure le sorelle Alessia e Valentina  Lando che si migliorano entrambe nel lancio del disco, bene anche Carlo Alberto Oliviero che vince la gara dei 2 km di marcia e i velocisti Luca Bernardi e Luca Bigolin appaiati al secondo posto con l’identico tempo di 9″9 negli 80 metri. All’inizio della stagione un esordio niente male che ci dà modo di essere fiduciosi in vista dei prossimi appuntamenti e che vivrà un primo clou a metà maggio con la fase provinciale dei campionati di società. Prossima trasferta sabato prossimo, sempre per le categorie ragazzi e cadetti, a Vicenza, con inaugurazione della nuova ( e velocissima) pista.

09 Aprile 2006
Ragazzi e Cadetti: protagonisti a Vicenza, Esposito record nei 60Hs
Ancora risultati confortanti dal settore ragazzi e cadetti; scesi in pista nel rinnovato impianto di Vicenza i nostri si sono fatti sentire con un bel tifo di squadra e si sono messi in mostra con probanti prestazioni, da segnalare la vittoria con record sociale migliorato da Davide Esposito nei 60 ostacoli che con 9″0 migliora di 3 decimi il record precedente stabilito da Fabio Sgarbossa nel 2003. Gli ostacoli portano bene anche a Lisa Guidolin che vince gli 80hs Cadette con il tempo di 12″9 e a Veronica Battocchio, seconda nei 60hs ragazze ma con l’identico tempo della vincitrice. Da segnalare l’ottima prestazione con record personale di Marta Civiero vincitrice del peso Cadette con la misura di 9,15 metri con Valentina Lando seconda con la misura di 8,40. Il salto in alto regala altri record personali con Elena Zonta salita a 1,49 e Andrea Bizzotto che valica 1,61. Ribadiamo le buone prestazioni di tutti i componenti della nostra squadra che in questo inizio di stagione stanno mettendo in pista un’entusiasmo e una caparbietà veramente soddisfacente! BRAVI RAGAZZI, CONTINUATE COSì!

24 Aprile 2006
Esordienti alla prima stagionale: l’emozione dell’esordio!
Per molti è stata la prima gara della propria “carriera”, per qualcun’altro un felice ritorno alle gare dopo l’esperienza dell’anno scorso… per tutti un pomeriggio emozionante e diverso dai soliti! Questo è stato il pomeriggio passato dai nostri mini-atleti sabato pomeriggio al campo scuola di Bassano dove oltre a essere emersa qualche individualità del nostro vivaio sottolineiamo la compattezza e la numerosità del gruppo che quest’anno può contare su un buon numero di tesserati del primo anno di categoria ( 4^ elementare ) che ci fa ben sperare per il futuro.

24 Aprile 2006
Assoluti in pista a Piombino Dese, buoni test per i nostri atleti.
Sabato scorso si è aperta ufficialmente la stagione all’aperto anche per il settore assoluto dei nostri atleti; tesserati, la maggior parte di loro per la Libertas Padova, hanno testato la propria condizione in vista dei più importanti appuntamenti che verranno da metà maggio. Da segnalare il positivo esordio di Sara Bizzotto che nei 1500 finisce seconda con un buon 4’53″9 che le dà fiducia nella stagione che dovrebbe finalmente ridargli la felicità di gareggiare con regolarità. In gara anche Alessandro Marcon e Khaoula Bourian nei 400 e Daniele Degetto nell’asta. Elisa Trevisan da buona atleta multipla ha gareggiato nei 400 ( vincendo la gara..) nell’alto e nel giavellotto, gara quest’ultima che ha visto in pedana anche Mara Zen (nella foto). Tra gli allievi positivo esordio nella nuova categoria per Luca Trento terzo ( con personale..)nella gara di getto del peso, Fabio Sgarbossa nel suo primo “esperimento” sul giro di pista e per Nicolò Lago, Nicola Stragliotto e Matteo Cenci tutti impegnati nel lancio del giavellotto.

25 Aprile 2006
La Nevi in passerella a… Rossano: finalmente tanto pubblico venuto a tifare per noi!
In uno stadio con una presenza importante di pubblico venuta a tifare i numerosi atleti presenti, non potevano di certo mancare buoni risultati, che sono puntualmente arrivati soprattutto dai nostri atleti della Nevi, che hanno così potuto sentirsi veramente “a casa” e dare quel qualcosa in più che viene solo con il tifo dalla propria parte. Ne sa qualcosa Marta Civiero che è riuscita a conquistare due vittorie (disco e giavellotto con quest’ultimo che ha visto il podio tutto Nevi…) come anche Davide Esposito vittorioso nell’alto e nei 60m, vittorie anche per Andrea Bizzotto con 2,30 nell’asta, Lisa Guidolin nei 300hs (49″3) e Carlo Alberto Oliviero nella Marcia; ben sette vittorie individuali che rappresentano soltanto la ciliegina di una giornata di ottimi risultati per tutti i nostri tesserati…. e sabato si va a Cassola….

Marzo

01 Marzo 2006
Risultati completi delle due tappe Indoor 2006 cat. Esordienti e Ragazzi
Triathlon Es/Ra Bassano 5 Febbraio 2006 [clicca]
Triathlon Es/Ra Nove 26 Febbraio 2006 [clicca]

05 Marzo 2006
A Modena Lisa Guidolin scatenata nei 60hs, Alessia Lando 5^ nel lancio del martello
Buone notizie provengono da Modena dove si è svolto il meeting indoor di atletica tra le rappresentative regionali di Veneto, Friuli, Trentino, Emilia Romagna, Toscana e Liguria. Due nostre atlete hanno avuto l’onore di difendere i colori della nostra regione: Lisa Guidolin nei 60hs e Alessia Lando nel lancio del Martello. Decisamente sopra le attese la prestazione di Lisa che, scesa in Emilia con un personale di 9″99 negli ostacoli, ha letteralmente “stracciato” il suo primato per portarsi a 9″60 fin dalle qualificazioni per poi praticamente confermarlo nella finalissima dove, con 9″64, ha conquistato un insperato terzo posto dietro a due  portacolori di Toscana e Friuli. Buona anche la prestazione di Alessia Lando, nella gara del lancio del martello, la rosatese ha scagliato l’attrezzo a 28,91 ,non molto distante dal suo personale posto a 30 metri e meritando comunque la quinta piazza finale. Entrambe le nostre portacolori hanno contribuito al secondo posto della selezione veneta battuta a sorpresa dalla toscana anche a causa dell’ultimo posto della trevigiana Moras nel concorso del salto con l’asta dove era accreditata della miglior misura ed è invece incappata in tre nulli alla misura d’entrata.

11 Marzo 2006
Gli atleti NEVI contribuiscono alla vittoria di squadra nel tradizionale trofeo indoor
Trofeo delle Province, Esposito di bronzo, Vicenza d’oro!
Davide ottimo terzo in una gara entusiasmante, Veronica con tre nulli nell’alto vanifica la possibilità di essere protagonista
Gioie e dolori all’inaugurazione del nuovo palaindoor di Padova dedicato all’atletica leggera… Arrivati alla finale regionale con ben cinque rappresentanti (Samuele Degetto, Davide Esposito, Simone Trento tra i maschi e Veronica Battocchio con Giulia Campagnolo tra le ragazze) era lecito ambire a posizioni di classifica importanti visti i titoli provinciali vinti sia al maschile che al femminile con Davide Esposito e Veronica Battocchio. La finale maschile ha “vissuto” una trama già vista nelle gare provinciali con Davide che ha gareggiato nelle prove del triathlon (30m, peso, alto) cm su cm e centesimo su centesimo con l’amico del Fiamm Vicenza, Alessandro Berto, con l’inserimento nel duetto di un portacolori della selezione veneziana…. alla fine soli nove punti di differenza racchiudevano questi tre caparbi atleti con Alessandro Berto che stavolta riesce a prevalere e a vincere dunque il titolo regionale con Davide ottimo terzo a solo un punto dal secondo su un totale di 1966 punti frutto di 4″73 nei 30, 13,47 nel peso e 1,40 nell’alto. Buone anche le prestazioni di Samuele Degetto (5″25/8,84/1,25) e Simone Trento (5″33/8,69/1,30) che danno un contributo importante in termini di punti alla rappresentativa provinciale ma che non bastano per avvicinare il podio. Podio a cui aveva sicuramente e giustamente fatto un pensierino Veronica Battocchio visto l’ottimo inizio di triathlon con il personale nel peso portato a 9,49; purtroppo però le prove multiple nell’atletica non ammettono errori e Veronica è incappata in un momento no nel salto in alto che, con tre nulli e zero punti raccolti in questa prova, ha dovuto, nonostante un’ottimo 30 metri corso successivamente, abbandonare ogni velleità di vittoria lasciando così via libera alla compagna di rappresentativa Beatrice Peruffo. Un esito amaro per Veronica che saprà però sicuramente “digerire” e cancellare viste la giovane età, la lunga serie di gare che l’aspettano e le qualità in suo possesso, non potranno non ripagarla con grandi soddisfazioni. Buono anche il rendimento di Giulia Campagnolo che, gareggiando come riserva della selezione vicentina, ha ottenuto un punteggio complessivo migliore di diverse titolari di rappresentanti di altre province.  La rappresentativa vicentina si è infatti distinta per un livello medio di atleti molto alto riconquistando così  il trofeo delle province che aveva ceduto l’anno scorso ai compagni di Treviso.

12 Marzo 2006
Il gruppo della Presciistica sfida il maltempo a Malga Ces!!
Indomito e temerario il gruppo della ginnastica presciistica si è avventurato oggi in una divertente uscita sulla neve. Nonostante il maltempo, che ha rovinato in parte la giornata con raffiche di vento molto forti accompagnate da una fitta nevicata, i nostri iscritti, assieme agli istruttori Mattia Lorenzato e Mirko Marcon sono riusciti a vincere le resistenze del maltempo e a compiere diverse discese, per poi…autopremiarsi, al termine delle loro fatiche, con un gustoso e genuino spuntino al pane e salame!! I nostri “nuovi atleti” termineranno il corso alla fine di Marzo ma si danno già un sicuro appuntamento per la prossima stagione invernale dove, oltre al corso di preparazione atletica, si spera di poter unire uscite sulla neve con il bel tempo….fermo restando il sacro rito dello spuntino!! :-)

Febbraio

07 Febbraio 2006
Lisa Guidolin leader nei 60hs, Luca Bernardi una scheggia sui 60 piani!
Ottimi risultati sabato pomeriggio nel rettilineo coperto di Padova, tutti i nostri atleti presenti si sono ben comportati confermando di essere protagonisti a livello regionale. E’ il caso di Lisa Guidolin che nei 60hs si è resa protagonista di un’ottima gara vincendola e riuscendo ad abbassare nuovamente il proprio personale portandosi a 9″99 tempo decisamente notevole per una cadetta del primo anno; per Lisa anche una buona prova sui 60 piani corsi in 8″55 in batteria e 8″68 in finale (5°posto). Bene anche Elena Zonta che si migliora nei 60 piani correndo in 9″03 e conferma il 10″78 negli ostacoli ottenuto la settimana prima nonostante qualche difficoltà incontrate in due barriere. Nelle gare della categoria maschile invece da segnalare l’ottimo tempo ottenuto nei 60 piani da Luca Bernardi, anche lui al primo anno di categoria cadetti, per il giovane rosatese un ottimo 7″82 in batteria per poi confermarsi a 7″83 in semifinale pagando infine un pò di stanchezza nella finale chiusa al quinto posto in7″91, nella stessa gara buona la prova anche di Luca Bigolin autore di 7″99 in batteria e 8″00 in semifinale, di Gabriele Marcon con 8″74 e Andrea Bizzotto con 9″08. Nella categoria allievi invece si è migliorato anche Fabio Sgarbossa che è sceso sotto gli 8 secondi in batteria correndo in 7″95 (8″00 in finale, 5° posto). Nel campo esterno si è invece svolta la prima giornata dei lanci lunghi dove Mara Zen ha fatto l’esordio con un ottimo terzo posto nel lancio del giavellotto anche se con una misura al di sotto delle proprie possibilità (29,07).

07 Febbraio 2006
Bassano terra di conquista per l’atletica NEVI…
Oltre ogni più rosea previsione l’esordio stagionale per la categoria ragazzi/e. Domenica infatti, nel palestrone di santa croce di Bassano, in occasione della prima tappa del triathlon i nostri atleti si sono messi in luce conquistando molti “posti al sole”. Nella gara maschile Davide Esposito ha vinto per pochi punti, dopo un duello serrato con un portacolori del fiamm Vicenza, questi i suoi parziali: 4″68 nei 30 piani,1,35 nell’alto e oltre 12 metri di peso. Nel complesso  ottima prova di squadra con il 5° posto di Simone Trento, il 6° di Samuele Degetto e il 10° di Davide De Nardi.
In campo femminile secondo posto per Veronica Battocchio con 4″99 nei 30 metri, oltre 9 metri di peso e 1,25 nel salto in alto, la vittoria a Veronica è sfuggita di poco ma ci proverà sicuramente nella prossima gara visto che in allenamento ha saltato più volte 1,40. Anche qui ottima prova di squadra con il 6° posto di Giulia Campagnolo, l’8° di Chiara Baggio e il 9° di Elena Alessi. Il Prossimo appuntamento con il mini-indoor è fissato per domenica 26 a Nove , gara valida come campionato provinciale e che sancirà gli otto convocati alla finale regionale dell’11 marzo a Padova (gli otto migliori punteggi ottenuti dagli atleti tra le due gare in programma). Nelle gare riservate alla categoria esordienti da segnalare l’ottimo terzo posto di Alessio Stragliotto  nella gara maschile e l’8 di Marta Bernardi in quella femminile.

07 Febbraio 2006
A Pergine Khaoula Bourian corre i 60 metri in 8″08, Mirko…finale con infortunio!
Domenica pomeriggio si è svolto il recupero della gara in programma a Pergine Valsugana sabato 28 e rinviata a causa della troppa neve caduta in quei giorni. Protagonista della trasferta è stata Khaoula Bourian che nei 60 femminili ha siglato il proprio primato personale correndo in 8″08 sia le qualificazioni che la finale A conclusa al 5°posto. In campo maschile gara agrodolce per Mirko Marcon che dopo aver conquistato l’acceso alla finale B con il tempo di 7″45 corso nelle batterie si stava avviando a siglare in finale un tempo decisamente sotto i 7″40 ma a 10 metri dalla fine un risentimento muscolare l’ha costretto a lasciar sfilare gli avversarsi chiudendo per inerzia al sesto posto. Nella stessa gara 7″76 per Enrico Fabris e 7″86 per Daniele Degetto. Nella gara di salto in lungo delusione di Mauro Baggio capace di un poco probante 6,11, a pochi giorni dai campionati italiani (sabato 11 ad Ancona), un piccolo campanello d’allarme che però Mauro potrebbe mettere subito a tacere ritrovando la giusta convinzione data anche dal fatto di aver eseguito, domenica a Pergine due salti nulli molto buoni di cui uno millimetrico e sicuramente sopra i 6,50. In bocca al lupo Mauro!!!

16 Febbraio 2006
Ad Ancona Mauro non va oltre i 6,41m…appuntamento agli italiani all’aperto!
Che Mauro non avesse “nelle gambe” salti vicino ai 7 metri come nella scorsa stagione all’aperto già lo si era capito dalle prime gare indoor ma noi tutti attendavamo con molta fiducia il balzo giusto al momento giusto come spesso ci aveva abituato Mauro. Purtroppo questo non è avvenuto perchè con una serie di salti a 6,29-N-6,41 Mauro è arrivato solamente nono e per di più a soli 8 cm dall’ottavo posto che avrebbe dato diritto ai tre salti di finale dove il nostro saltatore avrebbe trovato sicuramente nuovi stimoli. Resta comunque l’ammissione di Mauro di non trovarsi molto a suo agio nelle gare al coperto percui per sua stessa ammissione lo aspettiamo per la stagione all’aperto su livelli per lui più consoni…

26 Febbraio 2006
Battocchio ed Esposito: i campioni provinciali di triathlon ragazzi/e vestono…NEVI!
Entusiasmanti ed in bilico fino alla fine: questo un sunto delle gare maschili e femminili del campionato provinciale di triathlon svoltosi oggi a Nove. Tra i maschi, Davide Esposito si è reso protagonista di un ottimo 4″77 nei 30 metri, ha dovuto far adeguare la pedana del lancio del peso per far sfogare la propria forza oltre i 13 metri (un lancio è finito anche contro parete!!) e si è difeso in modo egregio con 1,40 nel salto in alto mentre Berto (Fiamm Vicenza) e Spigarolo  (Bassano) saltando 1,45, tentavano di ricucire il divario; alla fine con 1982 punti Davide è riuscito a conquistare il titolo in una gara estremamente qualificata dove al quarto e quinto posto si sono piazzati i nostri Simone Trento e Samuele Degetto. Nelle gare femminile la “lotta” è stata probabilmente ancora più serrata con Veronica Battocchio che è riuscita ad aggiudicarsi la vittoria finale con i parziali di 1,35 nell’alto, 9,18 nel lancio del peso e 5″11 nei 30 metri mettendo insieme 1738 punti, appena 38 in più della Peruffo, portacolori del Fiamm Vicenza, anche qui buona la prestazione di squadra che ha visto Giulia Campagnolo all’8° posto e al 10° Chiara Baggio, entrambe hanno peggiorato la posizione di classifica rispetto alla prima prova ma, cosa più importante, hanno ottenuto riscontri prestativi decisamente migliori. Grazie all’ottima organizzazione si è potuto già conoscere gli atleti che rappresenteranno la provincia di Vicenza l’11 Marzo a Padova nella finale regionale del trofeo delle province. Dalle gare del 7 febbraio e quella di oggi sono stati considerati i 10 migliori punteggi maschili e femminili: per noi risultano convocati Davide Esposito, Simone Trento e Samuele Degetto tra i maschi; Veronica Battocchio e Giulia Campagnolo faranno invece parte della selezione femminile. Un buon risultato per il nostro settore giovanile che cercherà di dare il proprio contributo per riportare il trofeo delle province a Vicenza dopo il secondo posto dietro la selezione trevigiana dell’anno scorso.
A Nove, oltre alle categorie ragazzi e ragazze erano impegnati anche gli esordienti (nessun titolo o convocazione in palio), da segnalare l’ottimo secondo posto di Alessio Stragliotto miglioratosi in tutte e tre le gare parziali.

26 Febbraio 2006
Guidolin e Lando convocate in rappresentativa regionale cadette a Modena il 5 Marzo.
Buone notizie anche dalla categoria cadette dove Lisa Guidolin e Alessia Lando hanno meritato la convocazione regionale. Domenica 5 Marzo vestiranno la canottiera rossa del Veneto rispettivamente nei 60hs e nel lancio del martello. Per entrambe, alla prima convocazione regionale, l’occasione e l’opportunità di fare esperienza e di confrontarsi con le migliori specialiste under 15 del nord Italia. Da parte nostra un grosso in bocca al lupo alle nostre portacolori.

Scroll To Top