Campionati regionali assoluti indoor: oro per Mattia Roverato, bronzi per Andrea Costa, Daniele Peron e Petra ritossa

2017-01-26-PHOTO-00000220Campionati regionali assoluti indoor a sorpresa!! Si sono svolti sabato e domenica scorsa al palaindoor di Padova, nel contesto del meeting open,  i campionati regionali assoluti indoor dove i nostri colori hanno ottenuto ottime performance e soddisfazioni. Oro per Mattia Roverato che nei 200 metri con il tempo di 22″65 vince il titolo al netto dei concorrenti da fuori regione. Sono poi arrivati tre bronzi: Andrea Costa nei 60hs ottiene il season best in qualifica con il crono di 8″62 e poi in finale si va a conquistare il terzo posto dei veneti con 8″64, ancora diversi particolari da sistemare per l’ostacolista rosatese ma la strada sembra quella giusta. Bronzo anche per Daniele Peron che nell’asta con 4,40 conquista la terza piazza. Bronzo a sorpresa anche per Petra Ritossa, la lunghista, che fino all’anno scorso difendeva i colori di atletica vicentina e che da quest’anno ha Rosà come sede di allenamento, piazza il suo terzo salto di gara alla misura di 5,07 che le vale il terzo posto tra le venete e una medaglia ricca di soddisfazione e fiducia. Tanti gli esordi dei nostri in occasione del meeting in questione: tutti gli allievi e allieve al primo anno di categoria hanno calcato finalmente la pista:  nei 60 metri Daniele Costa con 8″34, Michele Ferronato con un ottimo 7″73, Giacomo Taverna in 8″54 sono un terzetto di atleti sicuramente volenterosi e appassionati su cui poniamo speranze per il proseguo della stagione. Nella velocità conferme di progressi anche per Alessandro Franceschini in 7″28 assieme al già citato Roverato in 7″30, migliorano ancora Giacomo Zampese in 7″71 (e pb anche nei 200 con 24″78) come pure Matteo Sterchele con 7″90 ( e pure lui pb nei 200 con 26″56). Al femminile discreto sprint di Barkissou Compaore in 8″89, mntre si conferma in progresso Sofia Faggion che nei 200 ferma il tempo di 28″09. Nei 100hs esordio ma con gli hs alti di Gloria Lisciotto che chiude in 11″24. Nei 400 scaricano i loro cavalli in pista il duo Stefano Marchesan in 53″56 e Mattia Zanchin in 55″56 mentre nel mezzofondo possiamo finalmmete schierare un numero discreto di atleti: negli 800 le sorelle Trento fermano i cronometri in 2’43″77 per Agnese e in 2’50″53 per Adele, mentre nei 1500 metri Anna Zara ferma le lancette su un discreto 5’30″26 e Marco conte in un soddisfacente 5’08″01. Esordio nei lanci lunghi anche per Arianna cecchin che nella pedana di Mestre scaglia il martello da 4 kg a 23.68 Link ai RISULTATI COMPLETI

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top