A Tallin l’Italia e la Trevisan out dalla super league, a Vedelago gli ostacolisti

Non riesce l’impresa all’italia delle prove multiple di Elisa Trevisan, la formula che prevedeva la partecipazione di 8 team, composta ognuno da quattro maschi e quattro donne con la classifica che veniva però compilata con i primi tre maschi e prime tre donne ha visto la nostra nazionale piazzarsi all’ottavo e ultimo posto nonostante il massimo sforzo profuso da tutti e otto i componenti della squadra. Per Elisa un punteggio totale di 5345 punti che rappresenta un miglioramento di quasi 200 punti rispetto al primo eptathlon di questa stagione. I suoi parziali sono stati 100hs/14,53 (-0.4); Alto/1,63; Peso/12,93; 200/26.02 (+1.7); Lungo/5,62 (+1.1); Giavellotto/41,11; 800/2:27.32

Ecco come riporta la notizia il sito federale fidal.it:

L’Italia delle Prove Multiple non ce la fa a difendere la SuperLeague: dallo stadio Kadriorg di Tallinn arriva un ottavo posto a 37.617 punti e qualche nota positiva a livello

individuale, ma è troppo poco per evitare la First League. Scala sette posizioni e alla fine delle dieci prove del decathlon si porta in quindicesima piazza Michele Calvi, capace con una buona seconda giornata di concludere a 7.466, molto vicino ai 7.500 del PB. Questo il dettaglio dell’ex portiere: 100/10.86 (+1.4); Lungo/6,48 (+0.2); Peso/14,28; Alto/1,83; 400/50.93; 110hs/ 14.10 (+2.7); Disco/44,80; Asta/4,20; Giavellotto/61,41; 1500/ 5:01.03. E’ diciannovesimo invece il ventitreenne Simone Cairoli, ancora poco proficuo nei lanci ma capace di chiudere comunque con il primato personale di 7.169 punti: 100/11.09 (-0.2); Lungo/7,44 (+0.2); Peso/11,89; Alto/2,04; 400/51.34; 110hs/ 15,34 (+1.4); Disco/33,49; Asta/4,20; Giavellotto/44,29; 1500/ 4:38.06. Gianluca Simionato con 6986 punti è ventunesimo: 100/11.54(-0.1), Lungo/6,61 (+0.6), Peso/12,79, Alto/1,89, 400/ 52.73; 110hs/ 15.76 (+0.6); Disco/42,08; Asta/4,10; Giavellotto/57,01; 1500/4:42.98. Chiude 24° (4433 punti) Marco Ribolzi, che porta a casa zero punti in disco, asta e giavellotto: 100/11.63(-0.5); Lungo/6,88 (+0.9); Peso/11,31; Alto/1,98; 400/50.22; 110hs/ 15.68 (+0.7); Disco/ NM; Asta/ NH; Giavellotto/NM; 1500/ 5:01.34.

 

Al femminile le eptathlete italiane fanno il possibile, tutte e quattro guadagnano posizioni rispetto alla classifica di ieri sera ma non basta. La migliore è Carolina Bianchi, che finisce diciottesima e con 5.481 punti disintegra il PB. Questo il dettaglio delle sue sette prove: 100hs/14,34 (+0.0); Alto/1,66; Peso/11,13; 200/25,27 (+2.2); Lungo/5.82 (+1.0); Giavellotto/41.16; 800/2:22.28. Elisa Trevisan chiude poco dopo, al ventesimo posto con 5.345 punti: 100hs/14,53 (-0.4); Alto/1,63; Peso/12,93; 200/26.02 (+1.7); Lungo/5,62 (+1.1); Giavellotto/41,11; 800/2:27.32. Bene anche la junior Flavia Nasella, che chiude 25° a quota 5.170 punti. Queste le sue sette prove: 100hs/15,19 (-1.8); Alto/1,66; Peso/10,09; 200/24,83 (+1.3); Lungo/5,69 (+2.3); Giavellotto/35,65; 800/2:24.00. Finisce trentesima e dolorante Laura Rendina, già ieri frenata da una squalifica nei 100 ostacoli e da un dolore al tendine d’Achille, che per onor di squadra riesce a portare a casa le sette prove. La vincitrice dell’eptathlon femminile è la polacca Karolina Tyminska, prima con 6347 punti: 100hs/13.60 (+0.0); alto/1,66; peso/14,48; 200/23.77 (+2.2); lungo/6,41 (+2.6);  giavellotto/42,40; 800/2:08.60.
I RISULTATI NEL DETTAGLIO
I RISULTATI PER SQUADRA

A Vedelago si è svolta sabato la 5^ edizione del meeting ostacoli veneti annuale ritrovo per gli specialisti delle barriere con l’inserimento di gare extra valevoli anche come seconda fase del CdS assoluto. Discreti i nostri risultati con il terzo posto di Elia Zordan nei 100hs con il personale di 14″29, nella gara allievi buono il terzo posto di Andrea Costa sui 110hs con 15″08, il quinto di Luca Zampieri in 15″56 al femminile il quarto di Arianna Franceschini con 15″33. Nei concorsi da segnalare il 6.24 in lungo di Alberto Baggio che vale il terzo posto.
RISULTATI COMPLETI

Comments

comments

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top